Ema, vaccino AstraZeneca è sicuro ed efficace

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
“Il vaccino AstraZeneca è sicuro, efficace, i benefici sono superiori ai rischi ed escludiamo relazioni tra casi di trombosi” e la somministrazione dei sieri. Lo afferma la direttrice di Ema Emer Cooke argomentando il via libera al vaccino.

AstraZeneca: Ema, i benefici superano i rischi

Il Comitato per la valutazione dei rischi per la farmacovigilanza dell’Ema “è giunto a una chiara conclusione scientifica che questo e’ un vaccino sicuro ed efficace e i suoi benefici e la protezione delle persone dal Covid-19 e dai rischi associati e ospedalizzazioni superano i possibili rischi”. Lo ha detto Emer Cooke, direttrice esecutiva Ema, le corso della conferenza stampa sul vaccino AstraZeneca. Gli esperti hanno anche concluso che “il vaccino non è associato a un aumento del rischio di trombosi o coaguli di sangue”.

Ema, ulteriori approfondimenti su casi rari

“Lanceremo ulteriori approfondimenti per capire di piu'” riguardo agli eventi avversi rari segnalati dopo la vaccinazione con AstraZeneca. Lo ha detto la direttrice dell’Agenzia europea del farmaco (Ema), Emer Cooke, parlando in conferenza stampa.

Ema, casi trombosi dopo vaccino inferiori alla normalità

I casi di trombosi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca “sono inferiori” a quelli che avvengono tra la popolazione non vaccinata. Lo ha detto Sabien Straus, presidente del Prac (Commissione di farmacovigilanza) , nella conferenza stampa dell’Ema.

Ema, nessun problema di qualità sui lotti di AstraZeneca

“II benefici del vaccino di AstraZeneca continuano ad essere molto superiori ai rischi. La commissione sulla sicurezza dell’Ema non ha trovato prova di problemi di qualità o sui lotti”. Cosi’ Sabine Strauss, a capo della commissione sulla sicurezza dell’Ema.

AstraZeneca: Ema, inevitabili casi inattesi

Vaccinando “milioni di persone, è inevitabile” che si verifichino “casi inattesi”. Lo ha detto la direttrice dell’Agenzia europea del farmaco (Ema), Emer Cooke, parlando in conferenza stampa, precisando che la situazione verificatasi con AstraZeneca “non è imprevista”.

Ema, 25 casi sospetti su 20 milioni di vaccinati

Il foglietto illustrativo del vaccino AstraZeneca “deve essere aggiornato: è importante che venga comunicato al pubblico e agli operatori sanitari perché apprendano meglio queste informazioni, permettendo loro di mitigare questi effetti collaterali”. Lo ha detto Sabien Straus, presidente del Prac (Commissione di farmacovigilanza) , nella conferenza stampa dell’Ema.

Ema, non escluso legame con casi rari trombosi

L’Ema ha concluso che il vaccino di AstraZeneca è sicuro ed efficace ed i suoi benefici superano i rischi. Tuttavia non può essere escluso un legame con i rari casi tromboembolici e perciò occorre avvertire di queste possibilità, ha spiegato la direttrice dell’Ema, Emer Cooke.

AstraZeneca: Ema, 25 casi sospetti su 20 milioni di vaccinati

“Fino a ieri sono stati segnalati sette casi di coagulazione intravascolare e 18 casi di trombosi su quasi 20 milioni di persone vaccinate”. Lo ha detto la dottoressa Sabine Straus, presidente del Comitato per la valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) dell’Ema, nel corso della conferenza stampa sul vaccino AstraZeneca.

Ema, il foglietto illustrativo Astrazeneca sarà aggiornato

Il foglietto illustrativo del vaccino AstraZeneca “deve essere aggiornato: è importante che venga comunicato al pubblico e agli operatori sanitari perché apprendano meglio queste informazioni, permettendo loro di mitigare questi effetti collaterali”. Lo ha detto Sabien Straus, presidente del Prac (Commissione di farmacovigilanza) , nella conferenza stampa dell’Ema.
AstraZeneca: Ema, in esame legame trombosi e contraccettivi
Il collegamento tra i casi di trombosi verificatisi dopo il vaccino AstraZeneca e l’uso di pillole contraccettive “e’ sempre una possibilità concreta e abbiamo esaminato questo aspetto”, ma “non dobbiamo dimenticare che la Cvst (trombosi del seno venoso cerebrale) si verifica comunque anche ad un certo livello in ogni caso”. Lo ha detto la dottoressa Sabine Straus, presidente del Comitato per la valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) dell’Ema, nel corso della conferenza stampa sul vaccino AstraZeneca. Questo fattore “è una delle cose che esamineremo ulteriormente nel prossimo futuro”, ha aggiunto l’esperta.

Ema, in Italia 3 casi sospetti di trombosi cerebrale

“Fino a ieri, gli eventi sospetti di trombosi cerebrali” dopo la vaccinazione con AstraZeneca “sono stati sette in Germania, tre in Italia, due in Norvegia, uno in Spagna, oltre a tre nel Regno Unito e due in India”. Lo ha riferito la presidente del comitato per la farmacovigilanza dell’Ema, Sabine Straus, parlando in conferenza stampa. “Approfondiremo ulteriormente” tutti gli eventi sospetti, ha aggiunto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Non avevamo dubbi!! Forza astra…
    L’attacco al vaccino nasconde il fatto che è dura ammettere x l’Europa io suo fallimento, mentre la gran Bretagna senza Europa ha fatti prima e meglio, a discapito delle critiche prese mesi fa.
    Avanti col vaccino

  2. …. per tutti quelli che dicono che il vaccino ASTRA Zeneca è sicuro… se lo facessero senza rompere i coglioni agli altri‼️ Per quanto mi riguarda se troverò disponibile gli altri vaccini bene…. mi vaccinero’ volentieri, altrimenti, nulla da fare. Qui si muore di peste, di carestia e di vaccini…

  3. Sono vaccini testati in poco tempo il rischio c’è purtroppo I vaccini devono essere testati bene e ci vuole tempo. E stato fatto tutto in poco tempo per bloccare il virus.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.