Speranza: per piegare curva sacrifici unica carta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Le misure e i sacrifici sono l’unica carta che abbiamo per piegare subito la curva”. Lo ha detto  il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto ad un convegno organizzato dai pediatri di libera scelta.

“Oggi – ha aggiunto – abbiamo fra le mani strumenti che non avevamo pochi mesi fa, per esempio i vaccini, le monoclonali, i farmaci che la scienza riesce a mettere a disposizione della comunità. Dobbiamo quindi accelerare con le vaccinazioni, nella prima fase la difficoltà è stata legata al numero ridotto delle dosi. La sfida delle prossime settimane sarà quella di piegare la curva, vaccinare e costruire le condizioni per un nuovo servizio sanitario nazionale”.

Speranza, non sprecare crisi, investire e riformare Ssn

“Non dobbiamo sprecare questa crisi. Dobbiamo investire e cambiare il nostro sistema sanitario nazionale. Oggi l’Europa ci fornisce gli strumenti, ci sono i fondi del recovery. Dobbiamo quindi rafforzare il servizio sanitario frutto di una grande impresa collettiva”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto a un convegno della Fimp, la federazione italiana dei medici pediatri.

“Dobbiamo parlarci e individuare soluzioni appropriate. La crisi – ha aggiunto Speranza –  ci ha fatto male. Ma ora, la consapevolezza di chi ha delle responsabilità è quella di trasformare la crisi in occasione. La crisi ha investito tutto il mondo ed e’ dura resistere e combattere. Adesso la sfida è trasformare questa crisi in una opportunità.

Speranza: “Pediatri vaccinatori anche genitori bimbi fragili”

“I pediatri saranno in prima linea anche nella campagna di vaccinazione, a partire dai genitori dei bambini più fragili”. E’ quanto ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza che ha partecipato stamattina al congresso della Federazione Italiana Medici Pediatri. “Prossimità è la parola chiave per la riforma del Servizio Sanitario Nazionale. In quest’ottica è fondamentale l’impegno di chi, sui nostri territori, si prende cura dei più piccoli” ha scritto il ministro in un post su Facebook dove riferisce della sua partecipazione al congresso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Tu è De Luca avete 3 cose in comune, arroganza, essere pagliacci e soprattutto incompetenti

  2. Un sistema ci sarebbe o meglio c’era quello di starti a casa tu e tutti gli altri che avete gestito per un anno intero la situazione della pandemia…con i risultati che oggi sono sotto gli occhi di tutti, ma perdonatemi perchè quando fallite non lo ammettete e ve ne andate in silenzio, senza proclami, mi sembra che ancora pontificate e forse ora basta così, che ne dite???

  3. Ormai lo dicono in tanti è più facile chiudere che trovare una soluzione…oggi sono stato al centro commerciale le cotoniere ho visto cose che voi umani….poi chiudono i mercati all’aperto e i parchi . Che vergogna

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.