Salerno: coppia ultranovantenne ancora senza vaccino. La segnalazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Per  la vaccinazione dei miei genitori non deambulanti (99 e 97 anni) non c’è stata alcuna novità:  nessun contatto  da  parte degli uffici competenti  né, salvo errori,  comunicati stampa da parte della Regione su tale argomento.  Il problema  peraltro si sta ponendo anche altrove; in Lombardia ad esempio  nei giorni scorsi una signora di 105 anni ed il suo badante sono stati vaccinati a domicilio ma solo dopo che il caso era stato  segnalato,con molto clamore, da giornali e TV nazionali”.  Lo scrive in una lettera inviata alla nostra redazione il figlio dei due coniugi anziani

“Tornando ai miei genitori prosegue la nota – , la registrazione sulla piattaforma regionale è stata inserita il 5 febbraio mentre  la segnalazione “non deambulante” è stata inviata in data 15 febbraio; in entrambi  i casi ho ricevuto via mail la regolare conferma delle registrazioni e delle segnalazioni integrative.

Per quanto riguarda i soggetti fragili, di cui purtroppo faccio parte,  segnalo che pur avendo richiesto chiarimenti  al mio medico di base fin dal 16 marzo, a tutt’oggi quest’ultimo non ha fornito alcuna indicazione su “chi fa cosa” dicendo che sono in corso incontri per stabilire le modalità di intervento e che “avendo 1000 pazienti” non riuscirebbe a gestire il tutto. Mi riferisce inoltre che i medici  di base che si rendono disponibili alla vaccinazione (sembra che lui abbia scelto tale opzione) non  devono inserire i soggetti  fragili nel portale regionale in quanto  riceveranno  un elenco di  “vaccinandi”  direttamente dall’ASL….alla mia domanda su chi segnalerà all’ASL  quali siano i soggetti fragili non c’è stata risposta.

Paradossalmente, sic stantibus rebus, resterei escluso da ogni campagna vaccinale; non ho modo di registrarmi in autonomia in quanto non sono né ultra settantenne né ultra ottantenne,  e se le cose stanno come riferito dal mio medico, neanche lui potrà/dovrà/vorrà  inserirmi nell’elenco dei  soggetti fragili.

Poiché penso che la mia situazione sia simile a quella di molti altri cittadini, non sarebbe utile (oserei  dire doveroso) che l’Ordine dei Medici di Salerno esca dal suo assordante silenzio e faccia chiarezza sull’argomento, magari con un comunicato pubblico?

AGGIORNAMENTO ORE 20.30 Riguardo alla mia segnalazione, per quanto riguarda i soggetti fragili, ho un aggiornamento positivo che ritengo sia utile anche ad altri:  è appena arrivata via mail una comunicazione del mio medico di base che richiede i miei dati e la compilazione di un questionario per l’ inserimento in piattaforma Regionale. Forse qualcosa si muove !

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Vivo la stessa esperienza di fragile letta nell’articolo ed ancora non sono stato contattato dal medico che continua a sostenere di non avere il link per operare sulla piattaforma.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.