Salerno piange altra vittima Covid: addio a Ivo Cracas liutaio di Torrione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Ancora un lutto a causa del Covid. Salerno piange un’altra vittima causata dalla pandemia: dolore a Torrione – come titola il quotidiano “Le Cronache” – per la scomparsa del liutaio Ivo Cracas. Il ricordo del figlio: “Mio padre era definito da molti l’uomo dalle mani d’oro, capace di risolvere qualsiasi problema”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. … una persona straordinaria e gentile, un grande liutaio ed amante della sua grande passione. Era un piacere andarlo a trovare e sottoporgli qualche problema alla chitarra. Gli “brillavano” gli occhi dalla gioia ed era felice di poterlo risolvere. Grande dolore: ciao IVO.

  2. Mi dispiace moltissimo.
    E mi dispiace averlo conosciuto tardi.
    Suono da un paio d’anni il basso elettrico (da autodidatta, senza pretese), e l’estate scorsa lo strumento ebbe un piccolo problema.
    Decisi di portarlo da lui poiché ne avevo letto solo opinioni entusiaste.
    Disponibilissimo e competente.
    Lui e il figlio mi risolsero il problema in una decina di minuti, e non vollero neanche essere pagati.
    Un abbraccio alla famiglia!

  3. libertà, libertà. Pezzi di merda avete ammazzato tanta gente, che possiate patire le pene dell’inferno tutti voi che fragandosene del virus avete continuato a fare la vs misera vita senza rispetto delle regole. R.I.P. caro Ivo

  4. Anonimo ore 11.14……
    Ma tu veramente fai?
    Sei talmente lobotomizzato che credi sia morto delle persone in giro, tra cui la MAGGIOR PARTE sono lavoratori e persone che devono vedere dove fa giorno e dei “maledetti” giovani da odiare perché si aZZembrano.
    Io settimana scorsa ho perso uno zio molto giovane e per tua disdetta e di tutti i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati è morto NON per Covid….. Sai, si muore anche d’altro.
    Oramai queste notizie – slogan pro Covid hanno finito di fondere i cervelli della popolazione, oramai tutti si sentono malati anche se sanissimi e purtroppo tutti i lobotomizzati seguono la tv spazzatura come un vangelo.
    Per l’amor di Dio, il virus c’è e fa vittime, come tantissimi altri mali e virus anche più letali, ma per la miseria….. RIPIGLIATEVI!!!!
    Persone che girano in doppia museruola e PARAVENTO, guanti, se ti scappa uno starnuto scappano manco fosse esplosa una bomba e poi “odiano” chi sta in strada (anche da solo), ma soprattutto i giovani

  5. Condoglianze alla famiglia, sono stato spesso da Ivo a Torrione. Già da qualche anno aveva altri problemi di salute tanto che era andato in pensione dal lavoro principale, chi lo conosce lo sa. Non vorrei fosse stato annoverato tra i morti Covid solo ad uso e consumo della stampa e dei vari ipocondriaci che infestano la nazione.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.