Salernitana: per lo sprint finale fondamentali gli attaccanti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
A trascinare la Salernitana nella sua corsa verso i piani alti della classifica è la sua difesa bunker, che fa da contraltare ad un attacco sempre più anemico. I granata segnano con il contagocce, soprattutto in questo girone di ritorno: in undici gare disputate sono soltanto otto le reti siglate dalla squadra di Castori. Di queste, cinque portano la firma degli attaccanti, Djuric (a Cremona) e Tutino (gol con il Chievo, a Pisa e doppietta ad Ascoli).

Le altre marcature sono state segnate dai difensori, Bogdan con il Brescia, Aya contro il Vicenza e Casasola a Pisa. Il rendimento offensivo della Salernitana, oltretutto, è calato rispetto al girone di andata, quando, dopo le prime undici giornate, senza considerare il 3-0 a tavolino con la Reggiana, i granata avevano messo a segno 14 reti. La squadra di Castori al giro di boa è poi arrivata con 21 gol all’attivo. Nel girone di ritorno, la Salernitana ha chiuso cinque partite a reti inviolate e all’Arechi ha segnato solo tre gol. Al momento, il capocannoniere granata è Gennaro Tutino, arrivato da poco in doppia cifra. A seguire, c’è Djuric con 5 reti, quindi Anderson con 3, al pari di Kupisz.

Le punte segnano poco e l’attacco della Salernitana è piuttosto anemico ma, nonostante tutto, la squadra di Castori, grazie ai numeri da record della difesa, rimane tra le formazioni in lizza per le prime posizioni, anche quelle utili alla promozione diretta. Ora, però, il rendimento offensivo dovrà necessariamente migliorare alla luce dei temibili scontri all’orizzonte. Il bottino di gol negli scontri diretti potrebbe risultare, infatti, determinante pure nella definizione della griglia per i play off. A partire dalla sfida con il Lecce anche l’attacco dovrà fare la sua parte.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. ma basta che segna anche belec basta che si va in serie A … non vogliamo niente ma avere quello che meritiamo… non siamo da meno ad altre squadre…. forse se abbiamo la serie A la dirigenza deve solo amirare l arechi pieno a pandemia finita … 40 milla fan a differenza lotito … se ne cadranno e lent a sopra a gli occhi a te e cainatt mezzaroma … sarà una bolgia l arechi .

  2. BISOGNA GIOCARE PARTITA DOPO PARTITA IL CAMPIONATO è DURISSIMO MA SONO FIDUCIOSO

  3. Ma Coda si… emozionerà e giocherà male e la Salernitana ne approfitterà.
    Forza Salernitana Sempre

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.