Vaccini, De Luca: “Con questi ritmi immunità di gregge in 3 anni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“Con i ritmi attuali ci mettiamo 3 anni per raggiungere in Italia l’immunità di gregge“. Così nel corso della sua diretta Facebook, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, in quale spiega che “per vaccinare la popolazione italiana servono 90 milioni di dosi, ma siamo in forte ritardo”.

“Dopo lo stop di qualche giorno relativo al caso AstraZeneca – aggiunge – abbiamo ripreso le vaccinazioni ma non basta. I nostri dati, quelli della Campania, sono trasparenti. E li  trasmetteremo ogni giorno verso con un bollettino quotidiano. Stiamo procedendo celermente con personale sanitario, over 80, forze dell’ordine e personale scolastico. Completato il mondo della scuola – afferma D Luca – vogliamo verificare se la vaccinazione è fattibile anche sui ragazzi. Per riaprire in sicurezza, E’ una priorità vera”.

“Se non fosse per il sistema regionale sarebbe stato il disastro”

“Se c’è una critica da fare è al governo, non alle regioni. Alcune regioni hanno premuto troppo per aprire troppo prima del tempo, ma le criticità vanno individuate con precisione. Ma se non ci fosse stato il sistema regioni l’Italia sarebbe andata al disastro. Il governo ha provveduto ad una distribuzione dei vaccini disastrosa”.

“Ad oggi abbiamo 190.000 vaccini in meno rispetto al Lazio che ha gli stessi abitanti della Campania. Abbiamo mandato una sollecitazione al nuovo commissario di governo, il generale Figliuolo, perché entro il mese di aprile sia ripristinata l’equità nella distribuzione di vaccini. Il commissario ha introdotto il criterio 1 vaccino per ogni persona, e abbiamo detto che va bene, è passo in avanti – aggiunge De Luca – a condizione che recuperiamo ciò che non abbiamo avuto nei tre mesi che abbiamo alle spalle”.

“Se avremo vaccini aggiuntivi procederemo con la vaccinazione per ‘comparti economici'”. Il Governatore fa riferimento alle realtà produttive sia turistiche che manifatturiere. Per De Luca la campagna vaccinale in Campania si dovrebbe completare entro l’autunno prossimo tenendo conto che in Regione si dovrebbero somministrare 9 milioni di dosi.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.