Salerno, primo sabato primaverile: tanti in spiaggia. E la zona rossa?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
La bella giornata quasi primaverile di oggi, anche se con qualche velatura, ha indotto in tanti a godersi il primo sabato primaverile a Salerno. In molti non hanno rinunciato alla passeggiata sul lungomare cittadino dalla zona orientale al centro, alcuni hanno assiepato la scogliera del porticciolo di Pastena ma in tanti hanno voluto ritrovarsi sulle nuove spiagge di Mercatello e Pastena dove in alcuni casi si trattava di veri e propri assembramenti. “E la zona rossa?” Tuonano in tanti dopo aver visto le foto sui social. “Attività commerciali al collasso, palestre, cinema teatri e scuole chiuse e poi tutti a passeggio? Il covid c’è e fa male ma qui sembra una farsa.” Ribadiscono in molti sul web in queste ore.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Folla oceanica….in un tratto di spiaggia ampio ci sono una trentina di persone…..se solo capissero l’importanza del mare e dello iodio…

  2. Salerno notizie ma quando chiudete. È un anno che ci tartassate, basta.siete inutili come DeLuca. Basta avete scocciato

  3. Ma come vogliamo uscirne. . . Mi dispiace che si vanifichino gli sforzi di chi rimane in casa rispettando le regole e delle aziende e attività commerciali che fanno sacrifici, vanificati da 4 imbecilli

  4. Una domanda : ma lo spione babbeota museruolato sottomesso e lobotomizzato che ha scattato la foto e dato “l’allarme”, non è a sua volta in strada e a passeggio?
    Ma è tanto difficile chiudersi in casa propria con la museruola ed il paravento…… E LASCIARE IN PACE GLI ALTRI?

  5. Per favore dovete spiegarmi la differenza tra 100 persone aZZembrate in un supermercato, luogo chiuso e poco areato e spesso umido e 100 persone come quelle nella foto sparse su una superficie vasta all’aperto, al sole, al mare, distanziate tra loro.
    Allora?
    Credo che sia più facile ammalarsi chiusi in casa che in riva al mare con questo sole, checché ne dicano i “super esperti” della tv

  6. Stasera il tramonto era bellissimo, non sapete cosa vi perdete. Rimanete sul balcone, così stiamo più larghi

  7. Giornalisti sottomessi da De Luca , gra poco arriva L estate e sparite come lui . Siete vergognosi

  8. Questa gentaglia andrebbe messa prima in quarantena e poi in cattabuia, non si scherza cosi con un virus che, nascosto dalla sua misura microscopica, s’insedia nelle nostre vite e senza remore ci ammazza.
    L’economia non va bene e la gente pensa a svagarsi, a camminare sotto il sole “per migliorare un po la condizione psicologica”…… fesserie! Riflettiamo chiusi in casa, ordiniamo al supermercato e non muoviamoci: quando il virus sarà scomparso potremo uscire, andare in terapia e poi riprendere la vita normale! sus corda! (in alto i cuori, dal latino)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.