‘La mia attività è chiusa e ovunque c’è gente che passeggia’. La denuncia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
30
Stampa
“Ormai è un anno! Non mi sono mai lamentata ho rispettato le regole e ho sacrificato anni di lavoro per seguire ciò che ci veniva imposto.
Adesso però, credo che sia arrivato il momento di dire basta! Questa foto l’ho scattata un ora fa (ore 15 del 27 marzo 2021), ero scesa per andare al supermercato, per strada il panico! La mia attività chiusa e per strada il panico.
Io sto morendo e per strada, ovunque, c’è gente che passeggia che prende il caffè che va in bici.
Scusate ma che zona rossa è? Avete chiuso negozi di scarpe ,negozi d’ abbigliamento e le gioiellerie perché potevano esserci assembramenti! Io lo trovo ridicolo tutto questo!
A questo punto io RIAPRO!
Venitemi a farmi la multa chiudetemi io non mi muoverò’.
E’ lo sfogo di Rossella, commerciante salernitana, pubblicato su facebook nella giornata di ieri e che ha ricevuto molti commenti e condivisioni
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

30 COMMENTI

  1. Nn dovrebbe essere sola in questa ribellione , purtroppo viviamo in un mondo di pecore . Vorrei controllare chi vende adulto e bambino cosa fa , ha colto la palla al balzo per vendere tutto

  2. Bisogna aprire tutti. Rossella nessuno può “imporle” limitazioni di libertà personali se non un giudice. Tutte le ordinanze e DPCM vari sono illegittimi e anticostituzionali e la magistratura sta iniziando a muoversi.

    Tralasciamo Il taglio dell’articolo che fa sembrare che “io riapro” sia una risposta all’assenza di controlli. “Io riapro” è la rivendicazione di un diritto delle persone che hanno perso tutto nei confronti della politica incapace che con dolo e superficialità, e con l’avallo della stampa asservita al potere, ha violato da più di un anno.

  3. Purtroppo questo è…hanno tolto il diritto al lavoro per alcuni mentre ad altri tutto e permesso

  4. finalmente qualcuno che ha capito come comportarsi devono aprire tutti altrimenti sarete morti,e’ bello parlare per il ministro speranza-franceschini e quelli del csn,bloccategli gli stipendi per un anno e vediamo se vogliono ancora le chiusure,se non ci rivoltiamo siamo finiti.

  5. Ma prima di pubblicare le notizie controllate le vostre “fonti”? La foto è vecchia, in zona quegli ombrelloni non ci sono da un pezzo.

  6. quindi si dovrebbe chiudere tutto in segno di rispetto per le attività obbligate a chiudere…e come lo spieghi agli amanti del ciondolamento?

  7. è una coperta corta: tiri da una parte e scappa dall’altra. La situazione è impossibile da risolvere. Ognuno giustamente tira acqua al suo mulino. Il motivo di questa ambiguità è che le attività, in quanto tali, possono essere monitorate e ristorate (appena possibile). Il gregge invece è fuori controllo

  8. “ovunque, c’è gente che passeggia che prende il caffè che va in bici.” E quindi? C’è qualche legge che lo vieta? Ma fammi capire, il virus è nell’aria? Piuttosto prenditela con chi ci governa che metterti contro la gente comune

  9. la colpa è della gente che affolla le strade, infischiandosene di tutto e tutti.

  10. …. la vergogna è proprio questa‼️ Hanno dato ordini i “vigilare non vigilare” e sembra che le attività di ristorazione, i parrucchieri, i barbieri, i bar… siano diventati ad un tratto gli untori della pandemia. Perché, non sono controllati i supermercati❓ perché la gente si può ammassare (senza tenere conto del numero di contenimento) all’interno dei supermercati e in un ristorante che rispetta la legge Anti-Covid non può stare aperto❓🤔 Ci stanno portando piano piano sul lastrico, ci stanno consegnando alla criminalità, ci stanno distruggendo senza nessuna valutazione logica, ma per il m’ero obiettivo di far finta d’aver fatto qualcosa…. ‼️
    Maledetti impostori, maledetti politicanti, maledetti affaristi… ‼️

  11. Non è però Salerno, non riconosco il posto. Io per correre ho bisogno di spazi liberi. Devo tenermi in forma altrimenti la mia signora guarda gli altri uomini

  12. La signora Rossella ha tutte le ragioni del mondo a lamentarsi. Tanto per fare un esempio, il sabato sera in via Giuseppe Centola c’è un assembramento assurdo di ragazzi con mascherine abbassate (o addirittura senza mascherina) e con bicchieri di birra e alcol che discutono tra di loro e si divertono senza rendersi conto di ciò che sta accadendo. Ieri sera non riuscivo a passare a piedi, tanti i ragazzi che c’erano sui 2 marciapiedi di via Centola senza alcuna distanza di sicurezza. Erano più o meno all’altezza della paninoteca in via Centola, ma non erano clienti della paninoteca, ma acquistano le bevande presso i locali che ci sono sull’adiacente via Posidonia e poi vanno a consumare nella traversa. Non penso che siano dei cattivi ragazzi, ma i genitori dovrebbero fargli capire che anche loro devono fare qualche sacrificio per uscire presto da questo incubo.

  13. amica ma chi ti ha detto che tutta quella gente non siano persone che, come te, sono scese a fare la spesa, qualcuno magari in bici e qualcuno si è concesso un caffè fuori al bar nel rispetto delle regole? mah

  14. Non d’accordo…d’accordissimo!! Sono appena tornato dal supermercato zona piazza San Francesco….piazza pienissima, fila davanti ai bar, fila davanti le pasticcerie e caos traffico…è palese ormai che questa zona rossa fa ridere i polli, tanto vale riaprire negozi e ristoranti immediatamente…ormai la gente non stara mai più in casa come a marzo 2020,lo si è capito…APRITE TUTTO SUBITO

  15. vogliamo parlare dei supermercati che vendono alcolici dopo le 18 ? E dei self service di bevande e caffè sempre aperti ????? E i controlli ??? Ovviamente bar e ristoranti che pagano fior di quattrini per le tasse sulle licenze devono stare chiusi

  16. X “ Runner “ : hanno comunque consigliato di evitare uscite superflue. La signora ha ragione e fa bene a ribellarsi!!

  17. La sig. Rossella ha perfettamente ragione aprite e basta, ieri gente dappertutto Torrione altezza via vietri due supermercati super affollati ma di che parliamo, per la redazione mettete almeno una foto di Salerno questa non lo è

  18. Condivido le considerazioni sulla falsa zona rossa e non intendo alimentare il fuoco tuttavia non ve la prendete con le bici che è una delle poche attività fisiche consentite nonché un valido mezzo di trasporto per fare la piccola spesa o andare in farmacia. Chi sta sulla bici per i fatti suoi a chi contagia?

  19. X basta terrorismo delle 10.28……
    Basta stronzate.. Tu parli di informarsi prima dei fatti?… Beh… Devi essere un salernitano doc… Si… Certo certo… Hai ragione, in quel posto non ci sono più gli ombrelloni. Ma non ci sta neanche più. … Salerno!!! Infatti NON È SALERNO!!!

  20. La signora, se non fosse stata la pandemia, si sarebbe lamentata del fatto che poca di quella gente avrebbe comprato.

  21. Ivan, no, non è esattamente come dici. Cioè, è vero che se stai sulla bici per i fatti tuoi non contagi nessuno, ma è lo stesso anche stando a piedi per i fatti tuoi. Si invita (poi l’invito è diventato inevitabilmente un dpcm) a non muoversi troppo per pure questioni matematico/statistiche. Chi non vuole proprio saperne di ridurre gli spostamenti, nessun problema, è sufficiente assumersi CONSAPEVOLMENTE le responsabilità, evitando atteggiamenti di sfida o di ribellione. Ribellione de che? Il virus esiste, chi non vuole capirlo, chi si ostina a voler sfidare la sorte (per se stesso e per gli altri, e spesso sicuramente gli va bene), è un soggetto che non vuole affrontare la realtà

  22. Io tutta questa gente in giri non la vedo. Però, se lo dite voi, significa che è così. Oppure, state in giro e volete giustificarvi?

  23. Io mi pongo una domanda se i contagi sono in continuo aumento nonostante le chiusure Allora vuol dire che le chiusure sono inutili Io penso che le riaperture non porterebbero un Chissà che danno alla nostra salute però però però bisogna rispettare categoricamente le regole perché il virus esiste il virus circola rispettare le regole non perché ci vengono imposte ma per la nostra salute e per la salute di quelli che ci sono intorno a noi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.