Fisciano, truffa su sito di compostaggio del Comune: 13 indagati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un sequestro da un milione e 950mila euro a carico del Comune di Fisciano e della società Fisciano Sviluppo spa è stato disposto dalla Procura di Nocera Inferiore (Salerno) ed eseguito oggi dal personale della sezione di polizia giudiziaria.

Il provvedimento scaturisce da un’indagine sulla progettazione e realizzazione di un impianto di compostaggio aerobico in località Prignano, nel Comune di Fisciano. Nell’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Roberto Lenza e dal procuratore Antonio Centore, sono indagate 13 persone per truffa e tentata truffa aggravata.

Secondo gli investigatori sarebbero state allegate al progetto tavole planimetriche relative ad un’altra zona del comune di Fisciano. Ciò avrebbe comportato un posizionamento inesatto del sito che, secondo la Procura, era “finalizzato ad ottenere un regime procedimentale complessivamente meno stringente quanto alla valutazione di impatto ambientale cui il progetto è stato sottratto”.

La Regione Campania, sulla scorta di questi documenti, ha approvato il progetto preliminare pari a 19 milioni 500mila euro e ha erogato l’anticipazione del 10%, pari a un milione e 950mila euro. In tal modo, secondo l’accusa, il Comune di Fisciano avrebbe incamerato “indebitamente il finanziamento” che in parte è stato devoluto alla società partecipata Fisciano Sviluppo quale onere per l’esproprio delle aree sulle quali avrebbe dovuto sorgere effettivamente il sito di compostaggio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.