Asl Salerno, liste d’attesa sempre più lunghe: 2 mesi per un elettrocardiogramma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Le liste d’attesa Asl: elettrocardiogramma – come titola il “Quotidiano del Sud” –  non prima di 2 mesi. Il caso sollevato in una lettera di Margaret Cittadino, referente del Tribunale diritti del malato: «Così la sanità pubblica crea autostrade per quella privata» Per l’azienda la prestazione è da erogare entro 3 giorni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. La causa delle lunghe liste d’attesa è dovuta al fatto che dal Nord vengono in Campania per farsi curare.
    Lo ha detto Papino, il Grande Bluff….
    E gli ebeti parassiti gli hanno fatto un applauso……..
    Sanità ecccceeeeeeezzzzzzionale………
    Il degrado morale ed amministrativo ci attanaglia, la disonestà intellettuale ha preso il sopravvento……

  2. Basta assumere.. Se non si assumono medici come si fa a tagliare le liste di attesa?

  3. Eppure “Qualcuno”, unto dal Signore, disse che avevamo una sanità di eccellenza!

  4. Siamo alle solite, si fanno articoli per cercare la mala sanita’ e per fare scoop, ma cosi’ si disinforma l’utenza. In tantissimi non conoscono la “biffatura” delle ricette per determinare la priorita’ della prestazione, tale cosa a volte viene omessa anche dai Medici di base e quindi la ricetta viene processata come “P” programmata, senza priorita’ e/o al massimo entro 180 giorni. Per informazione, oltre la “P” gia’ descritta, esiste la “D” per differita, da eseguire entro 30 giorni per le visite, entro 60 giorni per gli accertamenti specialistici, la “B” per breve, da eseguire entro 10 giorni ed infine la “U” per urgente, da eseguire nel più breve tempo possibile o, se differibile, entro 72 ore. Ultimissima informazione, i Distretti Sanitari non eseguono prestazioni di carattere urgente (“U”). Spero di aver fatto chiarezza e dato una informazione utile.

  5. Si però c’è il covid e non bisogna dimenticarlo se hai un’altra malattia invece si può anzi è meglio se muori viene prima il covid.

  6. Non hanno scritto che dopo che aspetti mesi per una visita all ASL poi ti ritrovi medici svogliati che nemmeno ti visitano!

  7. continuate a fare disinformazione, scopiatelli negazionisti che ancora tentate di convincervi che non esiste…… allora se vai in ospedale malauguratamente per una frattura… dato che esiste il covid-19, e che non si può rischiare che infetti un reparto e il personale sanitario…. ti mettono in una stanza isolata ti fanno il tampone e poi ……….. dimmi che il DNA del corridore demente non si sta diffondendo ……
    mi auguro che sei tu il demente da corsa e tastiera.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.