Stampa
Ha sconfitto il Covid e si è scoperta anche ricca. Una centenaria napoletana è sopravvissuta al virus della pandemia e, durante il periodo di isolamento a casa, ha rinvenuto un buono postale fruttifero degli anni ‘80 dall’attuale valore di oltre 480mila euro. Ha già assicurato che sfrutterà questi soldi per fare anche beneficenza.

5 COMMENTI

  1. Mi spiace dare la brutta notizia alla signora e ai suoi familiari ma i buoni fruttiferi postali cartacei vecchia emissione si prescrivono, ergo sono nulli, dopo 10 anni dalla scadenza. Vista la cifra in ballo potrebbe provare a fare causa, ci sono ampie probabilità che la vinca…ma con la lentezza della giustizia italiana è più probabile che passi prima a miglior vita. Si goda la vita!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.