Occupazione giovanile: Confartigianato e Luca Abete danno il via ai Laboratori gratuiti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il 24 marzo si è tenuta la conferenza di lancio dei Laboratori gratuiti organizzati da Confartigianato Salerno nell’ambito del progetto DARE- Day One Alliance for Employment, co-finanziato dal fondo EEA and Norway Grants per l’occupazione giovanile e che vede il coinvolgimento di dieci organizzazioni di sette diversi paesi Europei (Italia, Grecia, Cipro, Portogallo, Austria, Lituania e Polonia). L’Italia è rappresentata da Confartigianato Salerno.

L’obiettivo è rafforzare la cooperazione transnazionale per affrontare le sfide europee nel settore dell’occupazione giovanile.

L’evento, svoltosi in forma di diretta facebook sulla pagina di Confartigianato Salerno (@ConfartigianatoSalerno), ha raggiunto una platea di 5000 utenti. Nel corso della diretta, il testimonial dell’iniziativa, Luca Abete, nel raccontare la sua gavetta, ha motivato i giovani all’ascolto a cogliere questa importante opportunità perché “bravi non si nasce, bravi si diventa” con impegno e entusiasmo.

Il presidente di Confartigianato SalernoFranco Risi, ha presentato i due Laboratori: Creazione d’Impresa e Pianificazione della Carriera che si terranno online, a più riprese, nel corso del 2021 e del 2022 e che vedranno il coinvolgimento di oltre 400 NEET (persone non impegnate nello studio, né nel lavoro né nella formazione).

I Laboratori, ai quali seguirà anche una sessione di mentoring personalizzata per ogni partecipante, sono organizzati in collaborazione con i principali Comuni della Provincia di Salerno (Battipaglia, Nocera Inferiore, Pagani, Sarno, Pontecagnano Faiano, Capaccio-Paestum, Baronissi, Campagna).  Attualmente, si registrano già più di 160 iscritti.

Il Direttore dell’EEA and Norway Grants per l’occupazione giovanile, Gian Luca Bombarda, intervenuto all’evento, ha salutato con entusiasmo l’iniziativa di Confartigianato Salerno ed ha illustrato il ruolo del fondo di sovvenzione di Islanda, Lichtenstein e Norvegia per l’Occupazione Giovanile, evidenziandone l’impegno e la dedizione nell’affrontare l’annoso problema della disoccupazione giovanile attraverso la formazione. Attualmente sono in corso 25 progetti, finanziati del fondo, in tutti i 18 Paesi Beneficiari e rivolti a giovani dai 18 ai 29 anni al fine di ridurre la disparità economico-sociali.

 Anna Dalosi, coordinatrice del progetto DARE – Day One Alliance for Employment, ha fornito maggiori dettagli sulle attività progettuali sottolineando il ruolo chiave di Confartigianato Salerno, in quanto dovrà raggiungere con i Laboratori ben 400 giovani su un totale di 1400 NEET distribuiti tra i 4 Paesi di implementazione (Grecia, Cipro, Italia e Portogallo).

Infine, Enrico Quintavalle, Responsabile dell’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese, ha presentato un’analisi ricca di spunti interessanti sui trend relativi alle imprese e alle carriere con focus sul Sud Italia. Nonostante la pandemia è possibile evidenziare almeno due driver della ripresa: digitale e green, che saranno sostenuti dai fondi europei e che richiederanno manodopera soprattutto nella gestione di macchinari innovativi.

Il settore delle costruzioni è particolarmente caratterizzato da una crescente domanda trainata dagli incentivi per il risparmio energetico. Inoltre, si registrano altri due importanti driver di rilievo per il Sud Italia: qualità agroalimentare e cultura/turismo. Basti pensare che, nonostante la crisi economica, l’export di prodotti alimentari di qualità del Mezzogiorno è cresciuto del 10% grazie anche al maggior impiego da parte delle imprese degli strumenti digitali, quali ad esempio gli e-commerce.

L’evento si è concluso con la proiezione in anteprima dello spot promozionale dei Laboratori targati Confartigianato Salerno con il nostro testimonial, Luca Abete.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.