Scuola, Bianchi a Sky TG24: “Lavoriamo a ritorno in presenza per tutti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“E’ l’idea che si ricomincia e si ricomincia dalla scuola, la scuola non è l’ultima, ma la prima a riaprire.

Questo è il segnale che dovevamo dare ed è arrivato: chiaro e limpido”.

Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi a “L’intervista” di Maria Latella su Sky TG24, a proposito degli studenti che sono tornati in presenza prima delle vacanze di Pasqua. “Lavoriamo – ha aggiunto – perché tutti gli studenti possano tornare in presenza”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. IL MINISTRO BIANCHI DEVE APRIRE DOVE È POSSIBILE GARANTIRE LA MASSIMA SICUREZZA ANCHE SOTTO L’ASPETTO DEI MEZZI PUBBLICI, PERÒ DEVE GIÀ PENSARE SE ANCORA NON LO HA FATTO PER SETTEMBRE IN MODO DA GARANTIRE SICUREZZA MASSIMA SU TUTTI GLI ASPETTI CHE RIGUARDANO LA SCUOLA E IN MODO CHE SI ABBANDONI LA DAD TRANNE IN CASO DI POSITIVI PERCHÉ LA DAD È LA DISTRUZIONE DELLA SCUOLA. IL MINISTRO O INCOMINCIA A FARE GIÀ DA ORA RIUNIONI ORGANIZZATIVE PER SETTEMBRE CON GLI ENTI LOCALI E PRESSA GLI ENTI EUROPEI PER FARE DELLE RIUNIONI SULLA SCUOLA ITALIANA GIÀ DA ORA CON LORO O ALTRIMENTI SE A SETTEMBRE SI SCOPRE CHE LAVORANO IN MANIERA SUPERFICIALE E MALE O PEGGIO NON LAVORANO PROPRIO, ALLORA FARÒ SCOPPIARE L’ITALIA PERCHÈ CHI STAVA AI POSTI DI COMANDO UN ANNO FA TIPO DE LUCA NON HANNO FATTO AUTOCOSCIENZA DEGLI ERRORI CHE SI SONO FATTI ANCHE DA PARTE LORO (NON SO LA PERCENTUALE DI COLPE DI CHI STA AL COMANDO, PERÒ PER NON RISOLVERE IL PROBLEMA DELLA SCUOLA LE COLPE CE LE HANNO TUTTI, INFATTI CHI EVENTUALMENTE NON HA POTUTO FARE ALTRO CHE PROPOSTE DI MIGLIORAMENTO DELLA SCUOLA ITALIANA HA LA COLPA PERÒ DI NON FAR MARCIARE IN PIAZZA IL MONDO DELLS SCUOLA AFFINCHÉ SI FACESSE VOCE UNICA SUL CHIEDERE SOLUZIONI E NEL CASO CONTRARIO CAUSE A CHI HA DISPONIBILITÀ ECONOMICHE E COMPETENZE MA NON HA RISOLTO NULLA) E CHE EVENTUALMENTE PER IL SECONDO ANNO DI FILA FARANNO LO STESSO ERRORE

  2. Follia pura, è quasi certo che i favorevoli alla scuola in presenza per loro fortuna non abbiano assaporato il dramma del covid, direttamente o indirettamente. Lo stato, le regioni, i dirigenti scolastici, costretti ad assecondare una massa di balordi con striscioni inneggianti il diritto sacrosanto alla scuola dei bambini…ma va, ma certo che è un diritto la scuola, ma ci mancherebbe, ma per andarci forse occorre essere vivi, sia lo studente che il genitore dello studente. La verità è che manca la capacità di gestire la noia, le ossessioni che avvengono fra le quattro mura domestiche, il delirio, nelle tante forme in cui si sta manifesta. E allora, va bene, riapriamo la scuola per far contente queste persone, anche loro hanno il diritto di essere accontentati. Tutti gli altri, zitti a sperare che vada tutto bene, perchè sicuramente andrà tutto bene a moltissimi. Si tratta solo di una minoranza da sacrificare. Fra l’altro, scuola o non scuola, i casi di contagio ci sono lo stesso, tanto a noi della statistica non importa niente

  3. Caro studente di 4°superiore, la DAD è sicuramente dannosa per la scuola, ma in tempi di guerra, come quella che stiamo vivendo, ti garantisco che è preziosa quanto l’oro. Ai tuoi genitori dimostra di essere un guerriero pronto a reggere emotivamente questo periodo difficile, così vedrai che anche loro si sentiranno forti di avere alle spalle dei figli maturi e coraggiosi e potranno gestire il quotidiano in maniera più serena per tutta la famiglia. Lascia perdere (per adesso) la politica, perché la situazione non è da essa gestibile in alcun modo, perché la situazione, piuttosto, ha matrice puramente scientifica, ovvero fa capo a un fattore di natura biologica. L’uomo (ovvero la Società) non è abbastanza grande da poter modificare i processi naturali, non commettere anche tu, che sei giovani, l’errore dell’onnipotenza. L’onnipotenza è un atteggiamento passeggero e frivolo, frivolo e passeggero come la politica

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.