Indagine Gimbe: Campania prima in Italia per contagiati ogni 100 mila abitanti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Campania prima in Italia per i contagiati Covid19 su 100mila abitanti: sono 1.649, mentre al secondo posto si posiziona l’Emilia Romagna a 1.637 e al terzo il Friuli Venezia Giulia a 1.274. La Campania è invece seconda a livello nazionale per numero totale di positivi attivi al momento con 94.205 casi (3.843 in meno rispetto ad una settimana fa). Mentre al primo posto figura la Lombardia con 96.522 positivi, terza l’Emilia Romagna con 73.080 casi.

Questi i dati dell’ultimo bollettino della Fondazione Gimbe. Il monitoraggio sulla pandemia è aggiornato al 30 marzo 2021. Secondo Gimbe, “nella settimana 24-30 marzo la Regione Campania ha registrato un incremento percentuale dei casi totali di contagio da SARS-CoV-2 del 4,1%; negli ultimi 14 giorni ( 17-30 marzo) si rileva un’incidenza di 476 casi positivi per 100.000 abitanti”.

Gimbe: Campania scende nel riquadro verde

Per effetto di queste variazioni, la Campania, secondo la classificazione Gimbe, scende dal riquadro giallo, dove era collocata la scorsa settimana, a quello verde, cioè tra le regioni con “un incremento percentuale dei casi nell’ultima settimana (23-30 marzo) inferiore alla media nazionale”.

I colori del grafico, precisa Gimbe, non si riferiscono in alcun modo a quelli delle aree di rischio identificate dal DPCM 3 novembre 2020. L’asse orizzontale del grafico indica i nuovi casi (incidenza) per 100.000 abitanti nelle ultime 2 settimane. Questo valore permette di stimare quanti casi, in un determinato periodo, sono positivi e potrebbero quindi trasmettere il contagio. L’asse verticale rappresenta l’incremento percentuale dei casi nell’ultima settimana. Questo valore indica la velocità di crescita dei nuovi casi.

La mappa Gimbe delle province: Napoli torna rossa

Gimbe analizza poi i dati delle province della Campania, in relazione alle medie regionali di incidenza per 100.000 abitanti delle ultime 2 settimane (16 – 30 marzo) e dell’incremento percentuale dei casi (24 – 30 marzo). Nel grafico Gimbe, Napoli torna nel riquadro rosso (era in quello giallo), dove si affianca a Salerno, come provincia in cui si conta un numero di nuovi casi per 100.000 abitanti nelle ultime 2 settimane e un incremento percentuale dei casi nell’ultima settimana superiori alla media regionale.

Benevento e Avellino sono in quello arancione, perché i casi positivi in quel momento sono meno rispetto alla media regionale, ma l’incremento percentuale dei casi è superiore alla media regionale, con il rischio di strabordare nel riquadro rosso. Caserta resta in quello verde, dove si posizionano le Province della Campania che registrano un numero di nuovi casi per 100.000 abitanti nelle ultime 2 settimane e un incremento percentuale dei casi nell’ultima settimana inferiori alla media regionale.

Fonte: fanpage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.