Stampa
Le vaccinazioni a Pasqua e nel lunedì in albis proseguono in tutti i nostri centri, ma siamo preoccupati perché registriamo un forte calo delle presenze. Circa il 30% dei convocati per il vaccino non si presenta”. E’ l’allarme lanciato all’ANSA da Antonio D’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 che abbraccia una enorme e molto popolosa area della provincia di Napoli, da Giugliano a Pozzuoli, da Acerra e Caivano a Marano e Quarto, per citare i centri più grandi. “L’assenza delle convocazioni – spiega D’Amore – si registra ormai da tre-quattro giorni. Ad esempio ieri avevamo in totale 4400 convocati e se ne sono presentati 3200. E’ un’assenza diffusa in tutte le categorie, dai 70-79 anni ai fragili. Ho anche scritto all’ordine dei diabetici, visto che è forte la loro assenza come pure quella degli oncologici. Mentre per i nefropatici la cifra è alta perché vengono vaccinati nei centri di cura abituali”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.