Anche a Salerno lo scontrino anti violenza sulle donne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Lo scontrino antiviolenza”: è l’iniziativa promossa dal centro antiviolenza Leucosia. Data la situazione attuale di pandemia da covid-19 e della Regione Campania in “zona rossa” molte donne vittime di violenza domestica sono costrette in casa con il proprio maltrattante, in una situazione che rende quindi difficile per loro poter chiedere aiuto.

I Centri Antiviolenza e le Associazioni a tutela dei diritti delle donne hanno lanciato questo allarme sin dall’inizio della pandemia e i dati raccolti dai suddetti servizi vanno a conferma di tale situazione di difficoltà.

“E’ necessario quindi per le donne poter avere accesso ai contatti dei Centri Antiviolenza nei pochi momenti in cui possono uscire per le necessità previste dagli attuali Dpcm – ha dichiarato Michela Masucci, Responsabile del Centro Antiviolenza Leucosia – Per questo motivo riteniamo fondamentale poter arrivare a quante più donne così che chiunque possa averne bisogno sa a chi rivolgersi.”

Nasce così l’iniziativa “Lo scontrino Antiviolenza” già in atto anche in altre Città, che propone ai negozianti del territorio salernitano di poter inserire sullo scontrino fiscale emesso dal proprio registratore di cassa la seguente dicitura: “Se sei una donna vittima di violenza chiama al 340.8339000 – 089. 9485269 o il 1522.

“L’obiettivo è di raggiungere tante donne vittime di violenza di genere che, in un controllo costante, sono impossibilitate a sottrarsi alle violenze subite e che potrebbero non sapere dove e come ricercare i numeri a cui poter fare riferimento sul proprio territorio – ha aggiunto la responsabile del centro –

Inoltre lo scontrino potrebbe essere conservato semplicemente avendo così la possibilità costante di accedere con facilità e immediatezza ai numeri di riferimento”. Il numero di cellulare 3408339000 e il numero 089.9485269 sono i recapiti del Centro Antiviolenza Leucosia sito in Salerno, in via F. Patella n.10 che accoglie e sostiene le donne vittime di violenza e i figli minori e offre servizi specializzati e gratuiti, con operatrici esperte in violenza di genere, nel rispetto della privacy e dell’anonimato tra cui: ascolto telefonico; colloqui di sostegno; valutazione del rischio; consulenza legale; orientamento e accompagnamento al lavoro; Lavoro in rete con Istituzioni, Procura, Servizi Socio-Sanitari, Forze dell’Ordine, Privato Sociale.

Il numero 1522 è il numero verde nazionale di pubblica utilità, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità e gestito dall’Associazione Differenza Donna ong, per il sostegno alle vittime di violenza di genere e stalking a cui ogni donna h24 può rivolgersi per richiedere aiuto e sostegno, sia telefonicamente sia tramite messaggistica. “Abbiamo invitato a partecipare all’iniziativa molti commercianti del territorio salernitano e abbiamo avuto avuto numerose conferme di adesione.

Speriamo che molti siano i partecipanti per raggiungere tante donne e per lanciare un chiaro messaggio di opposizione alla violenza di genere. Siamo sicure che anche un piccolo gesto possa fare la differenza” conclude la Responsabile Michela Masucci. In alcuni negozi di Salerno, come l’ottica Ellegi e Elia Intimo è già possibile trovare questa dicitura sullo scontrino fiscale emesso

Lo scrive Erika Noschese su Le Cronache consultabile on line sul sito Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Il problema non sono i numeri di telefono sono le leggi da rinforzare in maniera ferrea

  2. Premessa: Sono contro alla violenza sulle donne.
    Perché non rafforzare o meglio ancora equiparare le leggi anche in materia di separazione. Tante violenze sulle donne esistono e sono conseguenza di liti pre e post separazione quando cioè molte donne senza alcuno scrupolo tentano di buttarti in mezzo ad una strada. Parità anche in questo basta con favoritismi se dicono di essere il sesso forte lo siano sempre e non tentino solo di fare le mantenute.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.