Bonus affitto 2021, si può arrivare a 1.200 euro: come richiederlo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Per sostenere i locatari, gli inquilini e il settore immobiliare, il decreto Sostegni ha confermato l’agevolazione già prevista nel Decreto Ristori. Tre i requisiti per fare richiesta: l’abitazione deve essere in una zona con alta densità abitativa, il proprietario deve dichiarare di affittare solo per scopi abitativi, l’appartamento deve essere considerato prima casa da chi paga il canone

La cifra viene erogata direttamente al locatore che decide di alleggerire la spesa agli inquilini e si attesta a una riduzione del 50% del canone di affitto fino a un massimo di 1.200 euro all’anno

Per ottenere il bonus, il proprietario dell’abitazione deve rinegoziare al ribasso il canone d’affitto dell’inquilino garantendo, in questo modo, una spesa minore per chi vive in affitto

Per poter ottenere il bonus affitto 2021 bisogna rispettare tre requisiti: l’abitazione deve essere in una zona con alta densità abitativa; il proprietario dell’abitazione deve dichiarare di affittare l’immobile solo per scopi abitativi; chi paga l’affitto deve dichiararlo come prima casa

Il bonus affitto è accessibile anche a chi già nel 2020, da ottobre, aveva ridotto il canone di affitto agli inquilini. Per il fondo sono stati stanziati in totale 100 milioni di euro

Per richiedere il bonus affitto, il proprietario dell’abitazione deve comunicare all’Agenzia delle Entrate l’avvenuta rinegoziazione del prezzo concordato con l’inquilino

La comunicazione può avvenire sul sito dell’Agenzia delle Entrate nella sezione dedicata

Il bonus affitto 2021 è un contributo del 50% rispetto alla riduzione del canone

Se un inquilino pagava 600 euro al mese d’affitto, il proprietario può decidere di riproporre il prezzo a 400 euro. Dei 200 euro di sconto, l’Agenzia delle Entrate rimborserà al locatario 100 euro al mese

L’importo massimo annuale del bonus è di 1.200 euro, quindi se il locatario concorderà con l’inquilino, per esempio, uno sconto di 300 euro al mese, al proprietario dell’immobile spetterebbe un rimborso di 150 euro al mese per 8 mesi o comunque di 100 euro al mese per tutto l’anno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Vanno bene contributi per chi in questo momento è in difficoltà, ma il comune potrebbe farci capire che fine hanno fatto i soldi destinati al contributo alloggiativo già trasmessi dalla regione Campania, come disse tempo fa il governatore, di cui a tutt’oggi non si ha notizia. Da dire che la graduatoria definitiva è stata già ufficializzata

  2. Scusate ma dove si chiede quel bonus affito, ho telefonato in comune mi hanno risposto che non ce nessun bonus

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.