Salerno, Il titolare di Gazzella: “Mercoledì riaprirò i miei negozi. Basta restrizioni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Si sono incontrati in Piazza Sant’Agostino una trentina di commercianti, organizzatisi tra di loro attraverso dei messaggi via whatsapp. Un incontro serale al quale hanno partecipato anche un paio di ristoratori. Un incontro per discutere e decidere una riapertura delle loro attività a partire da mercoledì nonostante il Governo abbia lasciato la Campania ancora per altri 7 giorni in zona Rossa.

Al termine dell’incontro la decisione è presa. Mercoledì mattina i negozi di abbigliamento, calzature, gioiellerie e quanti fino ad oggi sono chiusi come stabilito dal Dpcm, alzeranno le loro saracinesche per tutta la giornata, in forma di protesta. Una protesta che proseguirà ad oltranza. Lo scrive Monica De Santis sul quotidiano le Cronache consultabile on line sul sito ufficiale di Le Cronache.

“Ieri sera (venerdì per chi legge, n.d.r.) ci siamo incontrati e alla fine abbiamo deciso che da mercoledì, giorno in cui non è più in vigore il Dpcm di marzo, noi riapriremo”. Spiega così Pierluigi Murano, titolare di Gazzella, negozi di abbigliamento donna, con due punti vendita uno sul corso Vittorio Emanuele ed uno in via Dei Mercanti, l’incontro avuto con altri colleghi in piazza Sant’Agostino.

“Al termine dell’incontro eravamo tutti concordi che da mercoledì mattina dobbiamo riaprire. Ovviamente ci auguriamo che anche altri colleghi che non hanno preso parte alla riunione possano decidere di aderire e di aprire i loro negozi. Io ho due attività e le perdite in termine numerici, visti i periodi di chiusura che non sono solo i quattro mesi di chiusura, ma sono anche le restrizioni imposte nel periodo di Natale ed ora Pasqua, ma anche a Carnevale e San Valentino, sono state tante.

Le restrizioni hanno spaventato le persone, tanto che alla fine non uscivano di casa e di conseguenza non spendevano nei negozi. In termini numerici in questi 13 mesi ho perso circa il 50% degli incassi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Data la posta in gioco, che è sempre la stessa, ovvero la Vita, suggerisco, a chi percepisce di non poter più stare chiuso, di non manifestare questa decisione e soprattutto di non farla in chiave di protesta. Se avete intenzione di aprire l’attività un motivo Vero, ponderato, ci sarà, ed è strettamente personale. Tenendo bene a mente, poi, che c’è chi nel frattempo continua a stringere la cinghia. Non ha senso aprire e, come ragione di tale scelta, c’è che gli altri continuano a gironzolare e a prendere il caffè al bar…così andremo a finire male. Aprite l’attività, ma in silenzio, senza clamori e se la giustizia verrà a intimarvi di chiudere, o a multare, implorate perdono e comprensione, dimostrate davvero che avete aperto consapevolmente, che avete aperto perchè non avevate alternativa per sopravvivere, che avete aperto consapevoli di mettere a rischio la vita propria e quella altrui. Non ha senso arrivare a far scrivere su una pagina di cronaca che state aprendo…ma cos’è, uno scherzo?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.