Covid, in Campania zona rossa non funziona: incidenza positivi vola quasi al 14%

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
Meno tamponi effettuati ma aumenta il tasso di incidenza in Campania. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati dell’Unità di crisi della Regione Campania, sono 929 i casi positivi, 401 sintomatici, su 6687 tamponi esaminati.

Ieri il tasso di incidenza era pari all’11.07%, oggi è pari all’13,89%.
Nove le persone decedute nelle ultime 48 ore e 1386 i guariti. In merito alla situazione degli ospedali, aumentano i posti letto occupati in terapia intensiva, ieri erano 153 ed oggi sono 159, e anche quelli di degenza passando dai 1509 di ieri ai 1599 di oggi. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. Cretino chi scrive queste cose!! È normale, se fai meno tamponi, che la percentuale di positivi aumenta!! Ci sono meno test!! Basta zona rossa e Arancione!! Tutte bianche!! La dittatura sta per finire!! Il popolo si ribella!! Voi pagati da papino, a casa!!!

  2. Ma come fanno a stabilire se il malato Covid è asintomatico o meno? Purtroppo sono un positivo Covid fresco fresco. L’USCA si è limitata a comunicarmi la disponibilità dell’esito del tampone che ho scaricato e avuto conferma di quanto temessi. In un paese più organizzato mi sarei poi aspettato una telefonata di un medico o paramedico dell’USCA che avesse provato a raccogliere informazioni sulla causa del contagio, sulla frequenzazioni, sui sintomi ecc. Magari mi sarei aspettao anche qualche suggerimento terapeutico e istruzioni sulla durata dell’isolamento e invece. . . niente di niente. Anche per l’app Immuni perchè non hanno attivata? Domani mattina da buon cittadino chiamerò il numero verde di Immuni per provare a stimolarli a caricare la mia positività. Cosa aggiungere: i dati raccolti dalle schede compilate dai medici curanti che chiedono i tamponi sono del tutto approssimativi. Le statistiche giornaliere spalmate alla meno peggio, la mia positività caricata solo il giorno dopo e senza alcuna informazione utile a catalogarmi negli asintomatici o nei sintomaci (come purtroppo nel mio caso). Ho sempre indossato mascherine, non ho mai frequentato ambienti affollati, se escludiamo i pochi momenti necessari per acquisti ai supermercati, nessun comportamento a rischio di nessun genere in una città purtroppo frequentata ancora da alcuni imbecilli che evidentemente escono da casa pur sapendo di essere positivi mettendo gravemente a richio la nostra salute. Nessuno mi ha detto di dovermi sottoporre ad isolamento fiduciario, nessuno è venuto a controllarmi, ma non per questo mi permetterei mai di contagiare degli innocenti, come accaduto a me. Non abbassate la guarda, perchè è un virus terribile e gli effetti sono pesanti altro che asintomatici, come una influenza e cavolate del genere.

  3. oggi a piazza della concordia c’erano ben 4 pattuglie tra varie forze di polizia, mentre tornavo dal supermercato c’era un assembramento in zona torrione nei pressi di un chiosco,peraltro chiuso. e questo tutto i santi giorni

  4. Purtroppo non siamo in zona rossa, tranne che per le chiusure serali …. di giorno è zona bianca ….mi ricordo ad aprile dello scorso anno che le forze dell’ordine scioglievano adunate di ragazzini e strafottenti grandi ….
    Ci vuole una zona rossa seria.

  5. Si lamentano che mancano 160k vaccini, intanto non riescono a somministrare i pochi chi arrivano.

    LA VERITÀ FA MALE.

  6. Zona rossa teorica, sono tutti per strada tranne chi dovrebbe starci: le forze dell’ordine.

  7. A questo punto nessuna zona può servire. È evidente che lo stato non riesce a tenere sotto controllo la popolazione e di conseguenza mi chiedo a che serve tenere ancora alcune attività chiuse, tanto ormai da un anno non è cambiato niente e questa zona rossa non ha prodotto nulla. Però si apriranno le scuole. Amministrati da incapaci ad ogni livello. Riaprire tutto è fate lavorare chi ancora può permetterselo.

  8. La dittatura te la farei vedere fascistello runnerizzato, di sicuro non scriveresti fregnacce bisex 😂

  9. Il mondo si sta ribellando alla dittatura 😭, in Italia i primi moti reazionari….capeggiati dal corridore Runner e la sua compagna Sasy….

  10. Per il commento di 19:21. Ancora vuoi la zona rossa? È un anno che stiamo così, non serve a niente, lo volete capire si o no? Aprire tutto e subito!! Bisogna convivere con il virus, come per le altre malattie!! Hanno distrutto l’economia e le relazioni sociali ed affettive!! Bisogna dire basta!!

  11. Runner deve prendere il COVID,nella sua forma più grave. Mi spiace, lo so che non è corretto dirlo, è un po’ me ne vergogno anche, però, un tubo in gola per 5/10 gg, è l’unica possibilità di fargli capire qualcosa…

  12. Sono stata 45 giorni positiva e sintomatica. Mio marito in quarantena con me da negativo giustamente. Permetto che sono un paziente fragile e ho ricevuto una telefonata da un medico dell’Asl al giorno 22. Mio marito ha ricevuto la comincazionè dal comune di quarantena dopo 15 giorni dal mio tampone positivo. Non mi è stato chiesto il tracciamento dei miei contatti. Ergo se non fosse stato per il medico che mi segue potevo pure morire. Il sistema non funziona e i furbi vanno in giro da positivi

  13. X 18:32, la cosa triste è che devi essere tu sull’app sinfonia a segnalare sintomi e se hai la febbre a quanto!! X la redazione: il tasso è meno del 10%, dovete dividere i positivi per TUTTI i tamponi e non soli i molecolari (cosa che fanno sia tutte le regioni che il governo nel report giornaliero)!!!! X le forze dell’ordine: è dal 4 maggio che siete sparite!!

  14. Perché non è una zona rossa e tutto aperto e gente incosciente per strada come se nulla fosse. Va chiuso tutto ma davvero tutto per almeno un mese

  15. Ah, perchè in Campania abbiamo fatto la zona rossa. Soprattutto i controlli ne abbiamo fatti un sacco, non parliamo proprio poi dei vaccini.

  16. Ma i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati ancora non capiscono che queste assurde limitazioni non sono servite a NIENTE?
    Dopo un anno di inutili zone rosse, chiusure scuole e negozi, ASSURDE CHIUSURE DI SPIAGGE E LUNGOMARE, qualche museruolato se ne è accorto che sono state limitazioni INUTILI?
    Come scrive l’amico che purtroppo è risultato positivo, NONOSTANTE TUTTE LE ACCORTENZE, MASCHERINE, DISTANZA, ECC, ha comunque contratto il virus!
    Io inviterei a usare un po’ di più il cervello, spegnere la tv e lasciare in pace gli altri, però se si ritiene opportuno credere ancora a questi porci politici e si crede che girare con tre museruole sovrapposte e PARAVENTO sia utile…….

  17. La soluzione è semplice, bisognerebbe sradicati la tastiera da mano per 15 giorni, portarti in un reparto Covid-19 e vedere se torni alla realtà….in caso di tentativo fallito per ottusità caprina cronica, disporre immediatamente il trasferimento in una unità di salute mentale.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.