Salernitana, Cicerelli entra ed inventa la vittoria granata sul Frosinone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa

Dopo il tonfo di Lecce condito da polemiche per l’atteggiamento rinunciatario dei granata, Castori rivoluziona l’attacco giocando dall’inizio con Kiyine e Anderson a supporto di Tutino. Ma di grandi occasioni nel primo tempo neanche a parlarne (solo un tiro fuori di Anderson e un colpo di testa di Casasola impreciso). Nella ripresa il tecnico marchigiano si gioca l’ultima freccia a disposizione ovvero Cicerelli che entra e spacca la partita trovando un gol da top-player.

Grosso cerca con Ciano e Iemmello di rientrare in gara ma i granata si difendono con grinta e ordine. Nel finale spazio a Djuric per recuperare campo e centimetri ma è sempre Cicerelli ad essere la spina nel fianco dei ciociari fino a quando Ayroldi non fischia la fine che sancisce tre punti pesantissimi per i salernitani da stasera solitari terzi in classifica.

Per la seconda gara ravvicinata sia la Salernitana che il Frosinone apporteranno diverse variazioni al proprio undici titolare. I granata sono reduci dalla sconfitta nello scontro ad alta quota di Lecce e nel match al Via del Mare non solo hanno commesso qualche errore di troppo in difesa ma, in particolare nel primo tempo, hanno dato l’impressione di consegnarsi all’avversario, cosa che non è andata giù a mister Castori. Non a caso le novità di giornata dovrebbero riguardare non la composizione della difesa ma i cursori esterni e due elementi di squilibrio, in mezzo al campo ed in attacco.

I granata giocheranno col classico 3-5-2: Belec in porta; terzetto difensivo con il rientrante Veseli, Gyomber e Mantovani; Kupisz e Casasola sulle corsie laterali; Coulibaly, capitan Di Tacchio e Kiyine in mezzo al campo, col belga-marocchino chiamato a creare la superiorità offensiva ed a rifornire le punte Tutino e a sorpresa Anderson che toglie il posto a Djuric. Castori sarà costretto a rinunciare allo squalificato Bogdan ed agli infortunati Aya, Durmisi, Dziczek, Gondo, Guerrieri e Lombardi.

Dopo il pareggio interno con la Reggiana, invece, il Frosinone di mister Grosso, subentrato all’esonerato Nesta, va a caccia di un blitz per provare a rilanciarsi in classifica. Il nuovo allenatore dei ciociari non dà fiducia a Iemmello che rimane out, che viene sostituito da Novakovich; in difesa ed in mediana variazioni rispetto alla scorsa gara. I gialloblu giocheranno con il 4-3-3: Bardi tra i pali; Brighenti, Szyminski, Capuano e Zampano in difesa (con D’Elia che va in panchina); in mediana ecco Gori, Carraro e Kastanos (preferito a Rohden); tridente d’attacco confermato con Brignola, Novakovich, Vitale. Dirigerà l’incontro il signor Ayroldi di Molfetta.

LA PARTITA

Serata fresca all’Arechi dove di affrontano Salernitana e Frosinone. Pericoloso il Frosinone al 5’ con Novakovich che non tira da pochi passi. Primo giallo del match per Anderson per gioco pericoloso su Kastanos. Punizione frusinate di Vitale che viene deviata dalla barriera. Tegola per Castori per una botta a Coulibaly costretto a lasciare in favore di Capezzi. Al 25’ gran palla di Tutino all’indietro per l’accorrente Anderson che sfiora il palo. Brignola un minuto dopo viene murato in area campana. Al 35’ punizione in area ospite, Anderson non la sfrutta. Nel finale tiro di Zampano che mette i brividi a Belec.  Nei tre di recupero Casasola ha sulla testa la sfera del vaantaggio, Bardi salva. Finisce la prima frazione.

SECONDO TEMPO

Salernitana che si presenta senza Mantovani al suo posto Jaroszynski e Cicerelli per Anderson. Nel Frosinone Ciano per Vitale. Ammonito Gori dopo 5 minuti per fallo su Capezzi. Al 54’ Cicerelli, servito da Kupisz inventa un gran gol di destro dal vertice dell’area ospite. Esultanza per l’ex foggiano tenuto spesso ai margini da Castori. Il Frosinone cerca la reazione ma provoca una mischia in area granata e null’altro. Entra Iemmello nei laziali esce Novakovich. Lo segue Rohden al posto di Gori. Dopo un giallo a Zampano ci prova Kastanos, sfera fuori. Al 68’ ancora occasione frusinate, i granata si salvano con fortuna. Di Tacchio ferma Kastanos fallosamente: giallo per il capitano e posizione ospite dal limite tirata sulla barriera. Sempre Kastanos la spara in bocca a Belec. Esce Kiyine ed entra Djuric nei campani. Ancora Cicerelli prova il destro a giro, stavolta sfera alta. Ammonito anche Jaroszinski diffidato. Entra Parzyszek nel Frosinone per il tutto per tutto. Castori inserisce Schiavone per Tutino. Anche Brighenti intanto sul taccuino di Ayroldi. Esce Brighenti ed entra Elia mentre Iemmello sfiora il gol anche se era in offside. Tre di recupero, succede poco. I granata ricominciano la rincorsa.

TABELLINO

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Mantovani (1′ st Jaroszynski), Gyomber, Veseli; Kupisz, Coulibaly (18′ pt Capezzi), Di Tacchio, Kiyine (27′ st Djuric), Casasola; Anderson (1′ st Cicerelli), Tutino (36′ st Schiavone). In panchina: Adamonis, Micai, Jaroszynski, Sy, Boultam, Kristoffersen, Barone, Antonucci. Allenatore: Castori

FROSINONE (4-3-3): Bardi; Brighenti (40′ st D’Elia), Szyminski, Capuano, Zampano; Gori (12′ st Rohden), Carraro, Kastanos; Brignola (32′ st Parzyszek), Novakovich (12′ st Iemmello), M. Vitale (1′ st Ciano). In panchina: Iacobucci, Marcianò, Ariaudo, Salvi, Curado, Maiello, Tribuzzi. Allenatore: Grosso.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta. Assistenti: Massara e Moro – IV Uomo: Marchetti

RETI: 10′ st Cicerelli (S)

NOTE. Ammoniti: Anderson (S), M. Vitale (F), Gori (F), Zampano (F), Di Tacchio (S), Jaroszynski (S), Brighenti (F). Angoli: 3-5. Recupero: 3′ pt

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. Mister fai giocare Cicerelli anche altre partite e vedrai che arriveremo in …..A..lto.
    .

  2. Cioè…per sapere il risultato,devo andare a cercare su Google….i migliori giornalisti campani siete,ma che dico…del pianeta

  3. Ma il galleggiamento ?? Il freno a mano a novembre.. dicembre.. gennaio… febbraio..a marzo…aprile forse????gli ordini dall’ alto??dove siete?? farmacie di turno aperte!!! Vai di malox plusssss!!!!sei il bruciore persiste bidet di fissan in abbondanza!!!

  4. Stasera la Salernitana mi ha emozionato non nel gioco ma nella voglia di vincere con forza , caparbietà e umiltà.
    Castori ha indovinato la partita con sostituzioni al momento opportuno e con la carica energica che ha trasmesso per tutta la partita ai granata.
    Restiamo compatti e facciamo sentire la nostra passione ai giocatori fino alla fine.
    Poi tireremo le somme

  5. Partita emblematica. Col solito 5.3.2 grossa sofferenza. È bastato passare ad un elementare 4.4.2 per controllare bene la partita e meritare la vittoria. Il 4.4.2 non è il modulo più adatto per questo organico (meglio il 4.2.3.1 o il 4.3.2.1) ma considerato chi sta in panchina bisogna accontentarsi. Ha buttato via tre mesi con un modulo difensivo, che penalizza i giocatori migliori: speriamo si sia convinto ma non è detto. Complimenti a Cicerelli non per la prestazione (normale per lui) ma per il comportamento esemplare che ha tenuto nonostante i 4 minuti a partita inspiegabilmente riservatigli.

  6. Quando si sogna da soli è un sogno, quando invece si sogna insieme comincia la realtà.

  7. Se la matematica non è un opinione chi oggi è sotto la Salernitana gioca peggio nonostante le campagne acquisti faraoniche.
    Il calcio è anche sofferenza e , quindi , i giocatori la devono supportare e attraverso essa crescere : nulla è dovuto ma conquistato per diventare un buon giocatore specie nel comportamento oltre che psicofisico.
    In panchina viene pagato lo stesso!
    Oggi il modulo non serve e in questa serie B e in periodo covid necessità la “testa”!

  8. Noi che commentiamo siamo solo tifosi e non certo allenatori … intanto quante squadre negli anni passati sono scoppiate a maggio? Castori con una rosa neanche tanto lunga e incompleta nonostante l’ottima posizione a gennaio sta facendo un ottimo lavoro, il 352 o 532 non sono moduli spettacolari ma conservativi anche a livello fisico, penso che la Salernitana tra un mese starà molto meglio fisicamente degli avversari e il calendario potrebbe aiutare: crediAmoci

  9. Contentissimo per Cicerelli, ha pianto dopo il gol, e mi ha emozionato.
    Ora testa all’Entella, in questa pazza Serie B nulla è scontato, dobbiamo andare lì con la testa giusta.

  10. E’ Serie AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! Complimenti per la promozione! Ah no scusate vi state scannando e ancora non avete vinto niente! Siete uno spasso huahuahuahuahua. Salite salite sempre più in alto nel cielo che il tonfo si sentira fino a Napoli dopo la prima dei playoff! Il vostro padrone è carta conosciuta! ART 16 BIS NOIF le succursali non possono salire! kissss!

  11. Cicerelli da oggi fino alla fine sarà una spina nel fianco per chiunque….un calciatore mostruoso!

  12. Quindi, se non interpreto male il suo pensiero (?), il mister ha fatto bene a non far giocare il girone di ritorno a Cicerelli?? Lo ha ha fatto per il suo bene, per forgiargli il carattere (tanto in panchina lo pagano lo stesso)??? Se é così, la sfido a trovare qualcuno che capisce qualcosa di calcio che sia d’accordo….

  13. Allora Coverciano è presente!!!! Esoneriamo castori e mettiamo Ferguson presente su questo sito!!! Supereremo anche l Empoli!!!

  14. Ottimo Cicerelli, ieri la Salernitana mi ha convinto. Speriamo non si avveri quello che dice Agro. Io comunque da Salernitano non vado sui social delle altre squadre a seminare zizzania. Ai play off possiamo dire la nostra, speriamo non succedano cose strane.

  15. Forza Salernitana, ora e per sempre!!! 🇱🇻
    In un mare di mediocrità, dilettantismo e carenza di senso d’appartenenza (che contraddistingue, purtroppo, questi nostri tempi e anche la nostra Provincia), l’unica squadra a portare lustro e onore alla nostra terra!!
    Agro e Provincia sempre al tuo fianco, magico ippocampo!! ❤️🇱🇻

  16. AHAHAHAHAH SCOMMETTO CHE TI STA VENENDO LA CAGARELLA A TE E A TUTTI QUELLI COME TE, IL GONFIORE DI STOMACO AUMENTA IL BRUCIORE TI FA’ STARE MALE OVVIAMENTE, MA NON PREOCCUPARTI C’è SEMPRE UN RIMEDIO E TI PASSA TUTTO…

    MAALOX PLUS
    Il bruciore di stomaco è spesso associato ad altri sintomi: l’eccessiva acidità può infatti provocare una digestione problematica. Maalox Plus non solo contrasta il bruciore e il dolore di stomaco, ma neutralizza anche l’iperacidità, riducendo gonfiore e combattendo la cattiva digestione.
    MAALOX PLUS PIU’ SINTOMI UN SOLO RIMEDIO…..AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH

  17. Il fatto curioso che Lei legge attentamente e poi crede con ironia di prender in giro.
    Dispiace per Lei ma le sue attenzioni fanno onore e poi anche con il “tonfo” la Salernitana resta la Salernitana.
    PS Forza SALERNITANA….a prescindere 😜

  18. X agro 9.23
    Io credo che abbia ragione: ci scanniamo tra tifosi invece di unirci e spingere la squadra.
    Certo tutto è difficile ma anche indirettamente possiamo far sentire che il popolo granata è presente senza se e senza ma.
    Ieri i ragazzi sono stati encomiabili, emozionanti e vogliosi di spaccare il mondo.
    I playoff ci attendono e devono trovarci pronti magari con l’Arechi aperto.
    PS: … comunque agro resti un fesso😂😂
    Forza Salernitana Sempre

  19. Noi potremmo, spero e credo di no, fare anche un tonfo… Ma tu nu può proprio zumba’… E po c’è Agro ed Agro… Nun nun si nisciun

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.