fbpx

La Salernitana cala il tris a Chiavari: demolita l’Entella con Veseli, Bogdan e Tutino

Stampa

Doveva dare continuità la Salernitana dopo il successo di lunedi scorso contro il Frosinone e contro l’Entella in quel di Chiavari i granata giocano un primo tempo quasi perfetto andando in vantaggio 2-0. Tutti all’alba e tramonto del quarto d’ora i gol: prima la rasoiata di Veseli alla quale due minuti dopo risponde la botta al limite di Bogdan. Padroni di casa tramortiti. Nella ripresa Tutino sempre al quarto d’ora cala il tris rompendo un lungo digiuno.

L’Entella non riesce ad entrare in partita nonostante la girandola di cambi. Sostituzioni che Castori gioca invece per evitare il giallo ai diffidati e per preservare le gambe per la prossima. Ora bisogna correre e la Salernitana c’è.

Per l’insidiosa trasferta di Chiavari, dunque, mister Castori manda in campo una Salernitana camaleontica, sfruttando gli uomini attualmente a disposizione. Senza lo squalificato Jaroszynski e gli infortunati Coulibaly, Aya e Gondo, il tecnico, ovviamente, non intende alterare gli equilibri e per questo motivo potrebbe puntare su determinati elementi in grado di passare, all’occorrenza, dal 3-5-2 al 4-4-2 e viceversa. Dopo il gol partita firmato con il Frosinone, Cicerelli parte titolare.

E quindi trazione anteriore per i granata in Liguria. Sofian Kiyine sarà utilizzato come mezzala assieme a Di Tacchio e Schiavone. Procedendo con ordine, senza alterare il solito spartito tattico la Salernitana si presenterà a Chiavari con Bogdan, Gyomber e Veseli in difesa. Kupisz e Casasola esterni, Schiavone, Di Tacchio e Kiyine in mediana, Cicerelli e Tutino in avanti. Dunque, in questo modo, con gli stessi uomini il mister potrebbe cambiare assetto e raggio d’azione di determinati elementi in qualsiasi momento. L’intento è di non abbassare la guardia nemmeno in casa dell’ultima in classifica, che ha ancora qualche cartuccia da sparare e che, soprattutto, in casa continua a rappresentare una mina vagante, come dimostra la vittoria sfiorata la scorsa settimana contro il Monza. La Salernitana, però, andrà a caccia del colpaccio esterno per dare continuità al successo con il Frosinone e poter sperare ancora nella promozione diretta.

Mister Vivarini dovrà fare invece a meno di Capello, De Luca, Paolucci e Paroni. In porta andrà Russo al posto di Borra. L’undici iniziale non sarà molto differente da quello che ha sofferto, e tanto, a Pordenone, con un 4-3-1-2 a trazione anteriore che sfrutterà la fantasia di Schenetti e Morosini e la fisicità di Brunori, In mediana conferme per Brescianini, Mazzocco e Dragomir. In difesa Pavic, Poli e Coppolaro hanno scalzato posizioni nelle gerarchie e sembrano pronti a partire dall’inizio, l’ultima maglia è per Chiosa.

Arbitra Paterna di Teramo

LA PARTITA

Cielo nuvoloso a Chiavari per questo importante match di B. I granata partono bene con Di Tacchio che di testa impegna Russo. Dopo il giallo per Coppolaro e Gyomber ci prova Brescianini di sinistro, palla out. All’improvviso granata in vantaggio: Veseli dalla distanza al 13’ pesca un jolly incredibile per l’1-0. L’Entella crolla e tre minuti dopo Bogdan dal limite pesca il 2-0 a risoluzione di una pericolosa mischia in area ligure. Dopo l’ammonizione a Schenetti, Brunori cerca la porta che non trova per poco. Nel finale ci prova Morosini ma non impatta la palla. Dopo un giallo a Morosini finisce un bel primo tempo.

SECONDO TEMPO

Schieramenti invariati ad inizio ripresa. Dopo un inizio lento i granata tornano ad accelerare. Al quarto d’ora Tutino ritorna al gol dopo un mese e sigla il 3-0 con un azione di prepotenza.

Vivarini inserisce Mancosu al posto di Schenetti. Brunori cerca di far ritornar l’Entella in partita ma non arriva sulla palla. Castori gioca il triplo cambio, fuori Tutino per Kristoffersen, Di Tacchio per Capezzi e Kiyine per Anderson. Dopo una punizione di Morosini Mantovani in campo per Bogdan nei granata mentre lEntella manda in campo l’ex Rodriguez per Brunori e Andreis per Mazzocco. Ci prova Casasola all’81’ Russo stavolta c’è. Un minuto dopo Capezzi prova il destro, il portiere di casa devia. Boultam esordisce in granata al posto di Cicerelli mentre esordio in B per Meazzi al posto di Morosini. Proprio Meazzi con personalità impegna Belec. Ma il tempo non c’è più: i granata portano a casa un preziosissimo successo con il Lecce ad un passo.

TABELLINO

VIRTUS ENTELLA (4-3-2-1): Russo; Coppolaro Chiosa, Poli, Pavic; Dragomir, Mazzocco (33′ st Andreis), Brescianini (39′ st Marcucci); Morosini (39′ st Meazzi), Schenetti (19′ st Mancosu); Brunori (33′ st Rodriguez). In panchina: Borra Pellizzer, Bonini, Settembrini, Cleur, Costa, Cardoselli. Allenatore: Vivarini

SALERNITANA (4-4-1-1): Belec; Casasola, Bogdan (31′ st Mantovani), Gyomber, Veseli; Kupisz, Schiavone, Di Tacchio (26′ st Capezzi), Cicerelli (39′ st Boultam); Kiyine (26′ st Anderson); Tutino (26′ st Kristoffersen). In panchina: Micai, Sy, Djuric, Barone, Durmisi, Antonucci. Allenatore: Castori

ARBITRO: Paterna di Teramo – assistenti; Lombardi e Muto – IV uomo: Amabile

RETI: 14′ pt Veseli (S), 17′ pt Bogdan (S), 15′ st Tutino (S)

NOTE. Ammoniti: Coppolaro (E), Gyomber (S), Schenetti (E), Morosini (E). Angoli: 1-2. Recupero: 0′ pt

 

 

 

34 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ii titolo sarebbe dovuto essere “ demolita la teoria del galleggiamento e i gufi da quattro spicci”

  • I gufi di casa nostra i giornalai e gli pseudopinisti anti società sono pezzi !!!il malox a Salerno e provincia è terminato!!!ultime rimanenze di fissan se il bruciore persiste!!!! Per gli esteti del calcio V.Entella 0 -3 Salernitana!!! possesso palla Entella 62%…..salernitana 38!!!!come diceva qualcuno meglio che parlate di pallone…. il calcio è un altra cosa!!!!

  • Belec è reduce da una retrocessione.
    Bogdan tal e qual.
    Gyomber ha trascinato il Perugia in C.
    Aya nun è buon manc in serie C.
    Veselj foss stat buon rimaneva ad Empoli.
    Di Tacchio ten o frigorifero ncopp i spall.
    Capezzi è jucat bbuon sul a Crotone.
    Kupisz l’hann cacciato da Bari insieme a Schiavone.
    Cicerelli Casasola Anderson sono scarti della Lazio.
    Tutino è venuto a Saliern perchè nessuno lo voleva.
    ECC ECC ECC…
    Per tutti i saputoni da tastiera e da pagine Facebook,quei malati di protagonismo che si sono creati pure pagine da dove ci abboffano le palle con i loro commenti tecnici da falliti…..PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    Un saluto anche ai gufi mescolati/camuffati soprattutto i cavaiuoli che hanno smesso di giocare a calcio per iniziare a giocare a PADEL dopo il 7 a 2 contro la Ternana e che mestamente stanno tornando sui palcoscenici a loro più congeniali…la SERIE D!!!!
    Comunque vada …grazie RAGAZZI perchè sudate la maglia e ci state facendo sognare!

  • Ok l’Entella è troppo scarso per essere un test, però almeno ora si inizia a vedere qualcosa (oltre alla compattezza difensiva): senza fare niente di particolare, abbiamo controllato, giocando palla a terra anche a un tocco e concluso sei sette volte in porta. L’infortunio di Coulibaly ci ha costretto a cambiare modulo ed interpreti e sono scomparse le inutili palle lunghe con cui giocavamo prima. Ora speriamo di non tornare indietro e di giocarci tutte le partite con coraggio.

  • quando tempo fa scrissi che la B è un torneo difficilissimo e che non sempre spendere milioni di euro e certezza di promozione fui deriso da un lotitivattene, pseudo tifoso granata che pensa solo a distruggere e criticare questa proprietà, che di errori ne ha fatti tantissimi ma non per questo va sempre contestata, i conti si devono fare alla fine e non dopo ogni partita che va male, godiamoci questo momento e poi per le critiche e i giudizi sulla proprietà’ ci sarà tempo

  • Sempre più felice di essere smentito… speriamo nella vittoria finale e nella liberazione da questa società di farabutti.
    Forza Salernitana sempre
    Lotito vattene

  • Ragazzi, ma è quasi normale se la maggior parte dei tifosi, non credeva (o non crede ancora) nella squadra o nella società. Avete dimenticato cosa abbiamo visto gli anni scorsi, o in che posizione sono i proprietari della società? Non condivido la gufata, o andare contro i colori e la maglia, di sicuro. Ho continuato a vedere le partite ed a tifare, consapevole che non c’è futuro. Inoltre vi immaginate se andiamo ai playoff contro il Monza, secondo voi basterà solo il talento della squadra per passare? I Milanesi non hanno problemi di seconde squadre in A, e contano di più dei romani.
    Cmq sempre Forza Granata, ovunque sarai, sempre nel mio cuore..

  • Sul possesso palla ha ragione, non conta niente ma il numero dei tiri in porta conta e non si può sperare di vincere con un tiro a partita come è successo. Oggi siamo andati meglio, direi bene se non rimanesse il dubbio per l’avversario, di livello molto inferiore al nostro. Vediamo le prossime e speriamo bene… La squadra comunque corre tanto e questa è sempre un’ottima cosa.

  • SE SI SOGNA DA SOLI, è SOLO UN SOGNO. SE SI SOGNA INSIEME, è LA REALTA’ CHE COMINCIA

  • Pastena83, perdonami ma prima che campionati vedevamo?Tralascio la gestione Lombardi (imbarazzante)con Aliberti due stagioni ottime,un campionato vinto,uno siamo retrocessi,per il resto non si discosta molto dalle stagioni targate Lotito Mezzaroma.Opinione personale,babba’ o’ maggia’ accir’ nata vot’? 🗣️

  • Ma quelle maggior parte non crede!!!??quelli del galleggiamento o del decimo posto forse( che sono scoparsi…e che a livello di intelletto penso che siano abbastanza carenti)!!! soprattutto quelli giovani che su na band( perché non sanno nemmeno dove si trovano…e non conoscono la storia della Salernitana) e mi fermo qui !!!sanno dire solo solo Lotito vattene o megl a serie D !!!poi se gli chiedi qual’ è l alternativa!??? Bohhhh!!! E poi se ne escono con gli ultimi 5 anni!??? Cumm se a salernitan foss u real Madrid o
    a Juventus!!!! però poi gli altri 5 anni non li ricordano… quando ci chiamavamo Salerno calcio ..la maglia blaulgrana..il cavalluccio che non esisteva più e la cavalcata fino alla serie b!!!

  • Peto 7 – 2……..chi è stata SCANNATA È LA TUA BANDDDDDDA DI MUSICANTI!!!
    Peto SGAMATO u’ cavaiuol’ della serie D.
    Comunque VADA GRAZIE RAGAZZI GRAZIE CASTORI GRAZIE SALERNITANA!!!

  • Pastena83, meno male che i nostri calciatori non sono dei cagasotto come te e se non vedi futuro, la Ciampa di cavallo ti aspetta

  • Certo…ci “abboffiamo” ma di felicità e chi vivrà vedrà…tu di certo , al momento, ti “abboffi” …di rabbia!
    La rabbia fa male al fegato!
    Forza SALERNITANA Sempre

  • Al momento io credo che i cosiddetti gufi siano più felici di tutti : gioiscono doppiamente perché non credevano.
    Uniti siamo più forti di tutti …mai secondi e se aprono l’Arechi…!!!
    Forza Salernitana

  • TU SEI QUASI PRONTO PER RITORNARE NEL…🚽🚽🚽 IL POSTO CHE TI SI ADDICE DI PIU’
    AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAH

  • ….solo che l’idiozia dei super tifosi doc è per un sogno per quanto effimero di natura sportiva…
    i super gufi doc invece non sognano e vivono l’amara realtà….
    i super filosofi doc inoltre amano la vita contraria confondendo notte e giorno e sprecano parole che non portano pane….

    FoSaSe

    FS

  • Ma vuoi vedere che a portare sfiga sono proprio lo zoccolo duro del tifo? Senza i tifosi si va in A. Mi sa che è meglio che state a casa che con voi allo stadio la squadra perde. 😁😁 Spero che non censuriate questo commento goliardico.

  • E poi che dire ri sti sciem che ancora vann a mettr striscion in giro!????cosa non si fa per apparire!!!?? Come li vuoi chiamare gufi o guastafeste !???o super tifosi!???un indizio c’è!!! Sono Sempre molto giovani !!!!

  • Magari fosse così….si asterrebbe a vedere le partite importanti e si vincerebbe
    Ma vuoi vedere che tu pure porti seccia?
    Non commentare le prossime due partite o meglio a risultato acquisito o meglio ancora a fine campionato.
    Dai

    Forza SALERNITANA

  • tifoso granata dal 79…anche io come tanti non credevo nella promozione e ancora non ci credo per via delle norme federali…ma lasciateci sognare perlomeno…FORZA SALERNITANA!

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com