Bonus Donne 2021, a quali contratti si applica e come verificare i requisiti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Legge di Bilancio 2021 prevede l’esonero del 100% dei contributi previdenziali per chi assume lavoratrici, disoccupate da almeno 12 mesi, fino a un massimo annuo di 6mila euro. La normativa non si applica però a tutti i rapporti di lavoro e la durata delle esenzioni è variabile: ecco tutte le regole

L’esonero non si applica solo alle nuove assunzioni, ma anche alle trasformazioni di rapporti di lavoro già esistenti

L’Inps ha fatto luce su alcuni aspetti tecnici della normativa, “a seguito delle richieste di chiarimenti pervenute”, si legge nel messaggio n.1421 del 06/04/2021 

L’incentivo all’assunzione di lavoratrici, come già stabilito dalla circolare n.32 del 22 febbraio, si applica solo ad alcuni tipi di rapporti di lavoro

I rapporti di lavoro incentivati sono: le assunzioni a tempo indeterminato; le assunzioni a tempo determinato; le trasformazioni in tempo indeterminato di un precedente rapporto di lavoro a termine

Il datore di lavoro può beneficiare del bonus donne solo nei casi in cui sussista quello che la normativa definisce “un requisito di svantaggio della lavoratrice”: deve essere disoccupata da oltre 12 mesi o considerarsi comunque “priva di impiego”. Non tutte le assunzioni di lavoratrici ricadono dunque nell’ambito di applicazione della disciplina

Il requisito deve sussistere “alla data dell’evento per il quale si intende richiedere il beneficio”. Ad esempio: se si intende richiedere il bonus per un’assunzione a tempo determinato, il requisito di svantaggio deve sussistere alla data di assunzione

Se, invece, si vuole usufruire dell’esonero per la trasformazione di un rapporto di lavoro da determinato a indeterminato – senza averlo richiesto per la precedente assunzione a termine – il rispetto del requisito è richiesto alla data della trasformazione

La durata del bonus donne 2021 cambia a seconda della tipologia di contratto considerata

Per le assunzioni a tempo determinato dura fino a 12 mesi

Per le assunzioni a tempo indeterminato e le trasformazioni di un rapporto a termine ha una durata di 18 mesi

Il messaggio dell’Inps chiarisce che il bonus spetta anche in caso di proroga di rapporto di lavoro a termine, sempre fino a un massimo di 12 mesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.