Scoperta a Nocera una palestra abusiva, multe per gestore e frequentatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Nella settimana appena trascorsa sono continuati i servizi disposti dal Questore finalizzati a contrastare la diffusione del virus. Le attività poste in essere hanno consentito di sanzionare quei cittadini che continuano ad avere comportamenti in contrasto con le normative finalizzate ad arginare la virulenza del Covid 19.

In tale contesto, la fattiva collaborazione intercorsa tra la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza, ha consentito, anche grazìe al rilevante contributo operativo offerto dagli equipaggi della Polizia Locale, della Polizia Provinciale e dell’Esercito Italiano, di dare piena attuazione all’ordinanza disposta del Questore della Provincia di Salerno, d’intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Al termine dei controlli, in particolare nei pressi dei luoghi dove sono maggiori i rischi di possibili affollamenti e finalizzati al rispetto delle prescrizioni stabilite dai protocolli nazionali e dalle ordinanze regionali anti contagio, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

  • 5945 persone controllate;
  • 3521 veicoli controllati;
  • 1680 esercizi pubblici controllati;
  • 130 persone sanzionate per mancato uso della mascherina o perché fuori dal comune di residenza senza giustificato motivo;
  • 14 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto delle normative anticovid;
  • 2 attività o esercizi  chiusi, ex artt. 2 e 4 .l. 35/2020

A Salerno i gestori di due locali di ristorazione sono stati sanzionati perché  somministravano e consentivano il consumo di alimenti e bevande all’interno dei rispettivi esercizi, mentre nei confronti del titolare di un circolo ricreativo, situato nel centro storico, oltre alla contestazione per l’accertato assembramento, veniva adottata la temporanea chiusura dell’attività.

A Nocera Inferiore, sono stati sanzionati il titolare di una palestra e ben 8 frequentatori, con l’adozione dell’immediata chiusura dell’attività sportiva e con il conseguente sequestro degli attrezzi. Nella circostanza si è accertatp che i giovani si esercitavano nella palestra con il benestare del loro personal trainer.

Pur confidando nel senso civico della popolazione salernitana, le forze dell’ordine continuano in una scrupolosa e quanto mai attenta azione di controllo e di prevenzione, assicurando nella persistente situazione di emergenza Covid un’azione di monitoraggio e di contenimento, ricordando che essere negligenti nel rispetto delle norme stabilite non solo determina una condotta contraria alla legge ma compromette anche la salute propria ed altrui.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Palestre abusive, parrucchieri abusivi, etc. Fanno bene, voi li riducete alla fame? E loro si adeguano: Si chiama SOPRAVVIVENZA. Ovviamente i covidlovers babbeoti non potranno capirlo, dato che sono statali o dipendenti di qualche società mista fondata da Papino

  2. Una persona anziana che ha problemi e difficoltà nel camminare deve parcheggiare per forza in quel modo visto anche la mancanza di parcheggi in zona

  3. Fanno benissimo a portare avanti le attività in maniera illegale, così lo stati ci perde anche le tasse che i proprietari pagherebbero. Cosa pensa lo stato che viviamo di aria? Poi a pensarci bene c’è gente a cui la palestra deve per problemi fisici, non ci si può rovinare la salute per colpa di un virus che contagia meno di influenza. Avessi io un attività chiusa dai provvedimenti, avrei aperto subito , per dare un servizio e una vita dignitosa a tanta gente. Non sono statale, la mia attività non è mai rientrata nelle disposizioni di chiusura, ma subisco i cali dovuti alle chiusura di altri settori

  4. Questa scusa della sopravvivenza contro lo stato cattivo che ti riduce alla fame era già ridicola vent’anni fa, dopo il reddito di cittadinanza è diventata anche patetica.

    Ma non deve stupire, del resto. Ciò che il ratto e lo scarafaggio chiamano fame e persecuzione gli esseri umani lo chiamano igiene.

  5. Un virus che contagia come un influenza ? 😅
    Ma è mai possibile che questa influenza dura da più di 1 Anno?
    Penso che Runner abbia a che fare con le palestre, il testicolino ha resuscitato l’indole negazionista!
    Avere un demente negazionista, è come avere un panda cinese….mettiamolo in mostra al parco del Mercatello.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.