De Luca risponde a Figliuolo: “Si chiarisca diversa ripartizione singoli tipi di vaccino”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Con riferimento al comunicato n.17 del Commissario Figliuolo, si precisa che per quello che riguarda la Campania, tale comunicazione è scontata.

La campagna di vaccinazione segue le priorità indicate per gli ultraottantenni e le categorie fragili.

La categoria degli ultraottantenni in piattaforma sarà completata al 100% entro questa settimana, e per i non deambulanti entro le due settimane successive. Le Asl impegneranno task force specifiche per le categorie fragili.

Si rileva che:

1)    Il dato reale che va segnalato è la drammatica carenza di vaccini Pfizer e Moderna, che rappresenta un ostacolo al raggiungimento dell’obiettivo.
2)    Altro dato della realtà concreta, al di là degli schemi nazionali, è l’accumulo di Astrazeneca non utilizzato per varie indisponibilità. E’ per questo vaccino che si procederà a una utilizzazione anche per categorie economiche.
3)    Il dato di fondo che complica enormemente l’esecuzione del piano vaccinale è la carenza generale di vaccini. Che cosa impedisce di accelerare le procedure relative a Sputnik, che potrebbe essere il vaccino aggiuntivo da destinare alle categorie economiche? E ancora: quando sarà sanata la carenza di consegne relative alla Campania per oltre 200mila vaccini? Si dica con chiarezza in che percentuale rispetto alla popolazione sono stati distribuiti alle regioni. Si chiarisca la diversa ripartizione dei singoli tipi di vaccino. Si dica entro quanto tempo sarà finalmente ripristinato il criterio “un cittadino, un vaccino”.
4)    Anche sulle isole ogni centro vaccinale procede per fasce di età, ma una volta completati gli ultra 80, gli ultra 70 e 60, il centro vaccinale territoriale può procedere verso tutte le categorie contribuendo alla diffusione capillare delle vaccinazioni.
5)    Ci sono categorie non coperte dai criteri delle fasce di età: trasporti pubblici (dopo aver dato priorità all’apertura delle scuole!); personale delle Poste e degli enti locali che lavorano agli sportelli di uffici pubblici; personale e commesse di aziende commerciali aperte al pubblico; dipendenti del comparto turistico per cui i tempi sono decisivi: a tutte queste realtà quando si pensa di dare risposta?

Ci sembra di aver chiarito con puntualità l’organizzazione del lavoro che è in corso.

Questo è il comunicato del Governatore della Campania Vincenzo De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ha fatto lo show a Benevento ed ora si arrampica sugli specchi……
    Che pagliaccio…..
    Finalmente qualcuno che gli da qualche scametta……
    Papino il Grande Bluff…

  2. baccalà se uno ch vuoi vaccinare tu ha 40 anni perchè deve avere la precedenza su uno di 79 che corre gravi rischi?!? fai sempre e solo chiacchiere!!!! al’inizio parla di vaccinare prima tutti gli 80enni e ifragili e poi al punto 4 arrivi fino a chi ha 60 anni: fai pace col cervello!!

  3. Ma sta foto che emana veleno….contro il mondo intero….e senza titolo…xchè sto personaggetto gli hanno permesso troppo e tanto. …la si potrebbe elimina’…..Nun fa paura a nessuno….fa vomita’….grazie

  4. De Luca fa finta di non sapere che il criterio di ripartizione dei vaccini non è stato fatto in base alla popolazione ma sulla percentuale delle categorie prioritarie. E tra le categorie prioritarie lui non doveva esserci.

  5. …. lui ed i suoi familiari dovevano attendere come tutti e…. per miracolo della politica, del potere forte ed occulto, per megalomania, per paura della morte e…. sono tutti vaccinati e coperti. Adesso, vuole dettare i tempi per tutti ed….. intanto, nani e ballerine, clown e giullari, artiste di strada e manager, figli delle ns. vacanze e diseredati, i coronati e regine di quori,… sono tutti in attesa spasmodica di farsi ino-culare al ritmo di “Bella ciao”….

  6. SuChi commenta ancora a favore di De Luca dimentica che il governatore si è fatto vaccinare senza aspettare il suo turno e questo non va bene soprattutto x chi chiede di rispettare le regole. Contenti voi.Pubblicate grazie.

  7. De Luca solo chiacchere e distintivo.E c’è chi ancora lo crede.Commissariare la regione. Pubblicare e non censurare

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.