De Luca: “Verso zona arancione e ristoranti aperti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Per il governatore Vincenzo De Luca, la Campania si avvia già dalla prossima settimana al passaggio alla zona arancione e a una riapertura dei locali fino a tarda sera purché si rispettino le regole basilari del distanziamento, e quindi evitare gli assembramenti, dell’uso obbligatorio delle mascherine e del controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine.

E’ questa, in sintesi, l’idea del governatore De Luca che con il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha incontrato a Palazzo Mosti una delegazione di commercianti e ristoratori del Sannio.

“Con i commercianti – ha detto De Luca rispondendo alle domande dei giornalisti – abbiamo parlato di una situazione che sarà sicuramente di maggiore vantaggio per il mondo del commercio, per l’ambulantato già dalla prossima settimana. Credo che venerdì prossimo il Cts collocherà in zona arancione anche la Campania. Usciamo quindi fuori da questa cosa demenziale della zona rossa per la Campania”.

“Ho spiegato ovviamente – ha aggiunto il governatore – che noi dobbiamo avere un limite che è quello della movida notturna. Non possiamo scherzare: a mezzanotte tutti a casa. Decidiamo la prossima settimana anche gli orari di apertura, soprattutto per i ristoranti per il servizio serale perché è evidente che il grosso dell’attività avviene di sera e non a pranzo.

Anche lì dobbiamo definire un orario: 11,30 di sera o mezzanotte finisce l’attività di ristorazione ma l’importante è che dopo tutti vadano a casa perché se abbiamo migliaia di persone in mezzo alla strada nei fine settimana noi nel giro di due settimane torniamo in zona rossa.

Su questo dobbiamo essere tutti responsabili”. “Ovviamente – ha continuato De Luca – questo significa un impegno delle forze dell’ordine perché la verità è che in questi tre mesi che abbiamo alle spalle il territorio italiano è stato abbandonato a se stesso. Siamo stati nelle mani del Padreterno perché non c’era una pattuglia in mezzo alla strada e avevamo centinaia di ragazzi senza mascherina”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Il pagliaccio è fuori di testa…..
    Prima dice che ci vuole rigidità e bisogna stare chiusi e poi dice che la zona rossa e demenziale.
    Prima attiva le prenotazioni per la fascia di età 60-69 e poi dice che procederà per categorie economiche.
    Dice che la sanità in Campania è ecccceeeeeeezzzzzzionale ma i fatti dicono il contrario…..
    Urge TSO….presso una struttura pubblica campana.

  2. ma quale zona arancione se oggi siamo la regione con più contagi cosa mai accaduta. inutile fare zona rossa la campania se le sanzioni sono sole ke mukte

  3. Bugiardo, l’indice di positivita’ sale in Campania al 14% ( leggere anche articolo in proposito stesso sito)-
    Lui cerca sempre di andare controtendenza leccando e prendendo in giro tutti!!
    Ricordate tempo fa? Il governo apriva e lui chiudeva, ora tutto il contrario.
    Che personaggio a subire noi cittadini!!

  4. “Purché si rispettino le regole basilari per il distanziamento…”
    Auhauahauahayahau🤣🤣🤣
    Ma allora ancora non avete capito che l’Italiota non riesce a rispettare niente!

  5. In un contesto di fallimento generale della gestione pandemica italiana, le sceneggiate e le scelte folli del governatore campano sono senza alcun dubbio il peggio del peggio.La ridicolaggine della zona rossa con mezza città in giro a passeggiare non la dimenticheremo per i prossimi lustri a venire. Speriamo vivamente nelle prossime elezioni!

  6. Il Problema oggi no è + IL PAGLIACCIO……
    Ma tutta sta Banda ke crede ha ogni cretinata ke dice
    e vanno pure contro a ki ormai stanco se ne Fotte di Lui e di tutti gli Infami del Governo…..
    Cosa c’è di peggio del Virus….
    A SCIMARIA DELLA Gente……

  7. Oggi siamo arancioni e venerdì Rossi , ma nn vi basta quante cretinate dite . Quest altro quando lo caccia draghi che è un buffone falso che gioca con le persone . Commissariate questa regione prima possibile , ci ha distrutti

  8. Avvocato Cammarota…..ultima chiamata….la prego avvocato dia un colpo di maglio politicamente corretto a questa citta;….

  9. i numeri cominciano a puzzarmi , in Italia trend in netto calo mentre in Campania in netto rialzo , secondo me , stiamo pagando l’ arroganza dell ‘ imperatore

  10. De Luca che oggi dice zona arancione e riaprire, è lo stesso che un’anno fa voleva chiudere più degli altri, ed è lo stesso che fino a poco tempo fa diceva state a casa, rispettate la zona rossa, facendo proclami su proclami per cercare di nascondere il disastro civile (non solo sanitario, economico o sociale) della Campania in materia di Covid, per cercare di riscontrare appeal nei sondaggi e nelle elezioni del 2025, se si vorrà ricandidare, e allora incomincio a pensare: “ma la politica si sta comportando da demagoga e populista per cercare di nascondere qualcosa che non sappiamo?” e per qualcosa che non sappiamo non intendo la situazione negli ospedali che anche i politici, chi vive nelle caverne e chi è un sasso sanno, io infatti per qualcosa che non sappiamo intendo un qualcosa di inimmaginabile e che ancora, eventualmente, non sappiamo, infatti ho il sospetto che devono alimentare il dibattito politico tra la gente sui temi del momento pur di far invogliare la gente a seguire i dibattiti politici e distrarli dai complotti, pur di cercare di restare sulle loro poltrone, però quando diciamo la frase di Primo Levi che se non si conosce almeno la storia degli eventi che ci coinvolgono direttamente o indirettamente tutto si può ripetere e qui mi faccio i miei dubbi sul fatto se si stanno ripetendo certi fatti della storia, sicuramente si sta ripetendo la repressione nei confronti dei popoli e la censura nei confronti dell’informazione non allineata, ma forse si sta ripetendo qualcos’altro che non ci accorgiamo.

  11. Purtroppo è la nostra mentalità da cambiare…..
    Se continuiamo a votare questi farabutti solo perché potremmo ricevere un aiutino allora vuol dire che ci meritiamo di vivere impantanati nel degrado morale che dilaga……
    Probabilmente l’aiutino in cui la gente spera potrebbe essere un diritto facendo cambiare le cose e nel frattempo ci liberemo di questi furfanti.
    Papino il Grande Bluff

  12. Per lettore: non ti accorgi perché lo fa? Semplice, come si è venduto Salerno per fare propaganda in Campania (il famoso “modello Salerno”, tutta apparenza), usando luci d’artista e quindi i soldi nostri per farsi campagna elettorale,
    allo stesso modo si sta venendo la Campania, di cui non se ne frega nulla, per promuoversi in Italia e cercare il salto ulteriore, al governo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.