Vaccini, monito Cgil Campania: “Mettere in sicurezza anziani e salvare vite”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“E’ necessario mettere in sicurezza gli anziani e salvare vite, prima che altre vittime si aggiungano ad una lista già estremamente lunga”. È quanto sostiene il Segretario Generale del Sindacato Pensionati Spi Cgil Campania e Napoli, Franco Tavella.

“Comprendiamo le difficoltà degli operatori economici che vanno sostenuti, aiutati e messi in sicurezza – precisa Tavella – ma per lo Spi Cgil la vita è la priorità assoluta a cui ogni scelta dovrebbe orientarsi”.

“Si metta, quindi, al più presto in sicurezza – conclude Tavella – una generazione decimata dal Covid 19 e poi proseguire speditamente con altri criteri.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. il caporione sta ra for pi crvell!! per lui meglio vaccinare uno di 40 anni che lavora nel turismo che uno di 79 anni a rischio complicanze gravi/morte!!!! tanto lui è già vaccinato, che s n fott!!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.