Concorsone Campania, Casciello (FI), “È da irresponsabili alimentare polemiche”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“Sul Concorsone regionale in Campania si sta facendo troppa confusione, alimentando una polemica irresponsabile, che va oltre un populismo inaccettabile”.

Lo afferma l’onorevole Gigi Casciello, deputato di Forza Italia e componente della Commissione Cultura della Camera.

“Il Dl che permette la semplificazione del Concorsone, eliminando una prova finale che era prevista dal bando, così da permettere di completare l’iter delle assunzioni entro l’estate, era l’unico modo possibile per evitare lungaggini che avrebbero messo a rischio il concorso stesso – prosegue l’onorevole Casciello -.

Dopo la decisione di Ripam, che ha stabilito le modalità della prova finale, c’è stata anche una telefonata tra il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, e il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ed entrambi hanno espresso ampia soddisfazione per la decisione assunta.

Insieme hanno concordato ogni passaggio e sono certo che De Luca, da uomo d’onore, faccia adesso chiarezza su questa vicenda”. L’onorevole Casciello poi aggiunge: “Sono grato al ministro Brunetta per aver trovato il modo di sbloccare la situazione e permettere la conclusione del Concorsone con una sola prova finale, a dispetto delle due che erano previste.

Naturalmente l’auspicio è che tale prova finale possa svolgersi, come sicuramente accadrà, nella maniera più serena possibile e basandosi sul lavoro svolto in questi dieci mesi di tirocinio.

E’ chiaro che nella graduatoria finale si debba tener conto anche dei titoli, perché in un’Italia che deve ripartire dal merito è giusto premiare gli sforzi e gli studi. Dunque, mai come in questo momento – conclude l’onorevole Casciello – alimentare una polemica assolutamente infondata credo sia fuori luogo, nel segno dell’irresponsabilità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Nessuna prova. Assunzione diretta. 2 prove sostenute 10 mesi di tirocinio lavoro pw.
    Pandemia.
    I concorsi futuri avranno uno o al massimo 2 prove.
    Basta questo sciacallaggio.
    Il piano lavoro era da 10000 posti ed è ormai un miraggio. Stabilizzate tutti i borsisti.

  2. Ma si, assumiamo tutti senza fare nessuna prova…… tanto pagano i cittadini….
    Ed i babba’ riuscirebbero molto meglio……

  3. @Rr la prima prova era preselettiva e non caratterizzante il profilo. Serve un’altra. Non basta una sola caratterizzante il profilo. Che problemi avete se si fa solo un’altra? (vi hanno almeno tolto l’orale)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.