Regioni: chi rischia di passare in zona rossa e chi invece va verso l’arancione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si attende il monitoraggio Iss di venerdì 16 aprile. Puglia e Campania sperano nella zona arancione, mentre sarà più difficile che questo accada per la Valle d’Aosta e la Sardegna. A rischio zona rossa la Sicilia. Tutte le altre aree dovrebbero rimanere arancioni, anche se alcuni territori si avviano ad avere indicatori da giallo.

Tutte le altre regioni dovrebbero restare arancioni, ma ci sono alcune aree che mirano alla zona gialla: Lazio, Umbria, Abruzzo e Alto Adige. Da ricordare, però, che come stabilito con le ultime regole del governo, non ci saranno zone gialle fino al 30 aprile. Ecco la situazione regione per regione

CAMPANIA – La Campania è una delle quattro regioni da zona rossa secondo lo scorso monitoraggio e spera ora di cambiare fascia e passare all’arancione, con misure allentate. Resta molto alto però il numero dei nuovi positivi: 2.212. Il tasso di incidenza relativo è del 10,44%. Si allenta la pressione sugli ospedali: i posti occupati in terapia intensiva sono 127 (-6), quelli in degenza 1.585 (-7)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.