A Salerno caos vaccini: mancano dosi, disagi enormi per pazienti fragili e over 70

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Salerno, il vaccino impossibile: fragili e “over 70” – come titola, in prima pagina, il quotidiano “La Città” – senza dosi. Caos nei centri del capoluogo: c’è AstraZeneca, pazienti riconvocati e rimandati a acsa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Ottima organizzazione…..
    Il modello Campania da adottare in tutto il mondo……
    Papino il Grande Bluff…..

  2. nessuna meraviglia…tutto in linea con i soliti standard sanitari della regione..

    Quello che potrebbe meravigliare è l’annuncio del governatore di pianificare la vaccinazione sulle isole, ovviamente inverosimile considerata questa situazione penosa…

    Trattasi di ennesimo proclamo senza senso!

  3. AstraZeneca lo possono prendere, il problema sono le persone che lo rifiutono, quello di dare AstraZeneca o Pfizer è solamente una RACCOMANDAZIONE per età ed categoria Fragili ma non un DIVIETO di prendere AstraZeneca, per me gli irresponsabili sono pure i Medici che non fanno capire ai pazienti che rifiutano AstraZeneca che senza la prima dose di questo vaccino hanno maggiori possibilità di contrarre il virus e di morire!!

  4. non ci lamentiamo se poi criticano il sud !!!!!! serve autocritica e attaccare la classe politica nostra senza parlare del Nord cattivo !!!!

  5. Svezia, il fallimento del sistema “no lockdown”: boom contagi e morti (in Norvegia sono 10 volte meno)

  6. Stendiamo un velo pietoso, questo sta ancora a galla grazie a Crozza e lo stuolo di pseudotv e giorna(ai)listi prezzolati

  7. Per esperienza direte o quasi: la disorganizzazione regna sovrana all’augusteo: prima dose convocato alle 16 uscito alle 18, seconda dose convocato alle 16 uscito alle 19!!! al Da Procida invece mia zia convocata alle 19, alle 19 era già in attesa perchè era arrivata poco dopo le 18.30, mio zio al S.Caterina c’ha messo un’ora, mio cognato sempre al S.Caterina c’ha messo meno di un’ora , al Ruggi non ho esperienze dirette ma conoscenti non si sono lamentati della tempistica.Ci vuole tanto a capire che non possono convocare 100 persone tutti alla stessa ora e che non è vero, come una dottoressa l’altro giorno ha detto in tv, che in un’ora fanno 50 inoculazioni???

  8. Per il commento delle 12:00.
    Comunista, chiuditi in casa fino al 2030!! Babbeota, museruolato, lobotomizzato!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.