Spostamenti, dal 26 aprile via libera tra regioni in zona gialla. Pass se colori diversi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dal 26 aprile si riapre anche agli spostamenti tra le regioni italiane. Saranno consentiti quelli tra i territori in zona gialla, mentre servirà un pass per transitare da una regione all’altra di colori diversi

E’ una delle novità annunciate dal premier Mario Draghi durante la conferenza stampa di oggi pomeriggio

Sulle modalità di attribuzione e di erogazione del pass per spostarsi da una regione all’altra di colore diverso non si conoscono ancora ulteriori dettagli

Fino al 26 aprile valgono le regole dell’ultimo decreto con le misure per il contrasto e il contenimento dell’emergenza Covid

Resta quindi fino al 25 aprile, in generale, il divieto di spostamento tra le regioni

Ci sono però alcune eccezioni alla regola generale. Per esempio, la mobilità, anche fra regioni, è consentita solo per motivi di lavoro, di salute e di necessità

Rimane sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione

Dal 16 gennaio 2021, inoltre le disposizioni in vigore consentono di fare “rientro” alla propria residenza, domicilio o abitazione, senza prevedere più alcuna limitazione rispetto alle cosiddette “seconde case”

Come si legge sulle FAQ del sito del governo “pertanto, proprio perché si tratta di una possibilità limitata al ‘rientro’, è possibile raggiungere le seconde case, anche in un’altra regione o provincia autonoma (da e verso qualsiasi zona: bianca, gialla, arancione, rossa)”

Alcune regioni però con ordinanze dei governatori locali hanno proibito gli spostamenti verso le seconde case

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.