Covid. Crisanti: con riaperture rischio fino a 600 morti in più a giorno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“Se noi continuassimo a stare nella situazione attuale in un mese il numero dei casi diminuirebbe a poche migliaia e avremo una drastica riduzione dei morti, poche decine. Con le riaperture c’è la possibilità che il numero dei morti aumenti, arrivando anche a 5/600″. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il professor Andrea Crisanti, direttore di Microbiologia e Virologia dell’università di Padova.”Il rischio – aggiunge – sono le persone che muoiono. E la maggior parte delle persone non muore in terapia intensiva ma vigile ed in condizioni di asfissia, una morte orribile, cominciamo a dire anche queste cose”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Smettila Crisantemi, sei l’uccello del malaugurio!! Ma ancora ti fanno parlare? Datti all’ippica che è meglio!!

  2. Sasy smettila tu di dire cavolate. Specialmente in Campania il rischio è altissimo e non trova alcuna giustificazione il passaggio a Zona Gialla. Controlla i dati statistici e vedrai che la Campania ha il più alto numero di attuali positivi. (E’ prima in Italia).

  3. questa apertura e’ solo una scelta politica ed economica non si hanno risorse e idee per il sostentamento delle categorie, e di tutte le attivita’ ferme al palo da mesi, sara’ un vero disastro riaprire ora con i dati che non sono dei migliori e con i vaccini a rilento ma che comunque hanno bisogno di tempo per manifestare il loro effetto sulla popolazione, inutile affidarsi al destino, alla sfiga o al santo di turno, e l’educazione civica del popolo la si conosce bene, tempo al tempo e richiuderanno tutto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.