Otto giocatori del Monza al Casinò in Svizzera: la nota della Società brianzola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
La società A.C. Monza, in merito alla notizia apparsa su diverse testate giornalistiche che riguardava la presenza di 8 calciatori in un casinò in Svizzera, ha diratamato quest’oggi il seguente comunicato con il tentativo di far chiarezza su quanto accaduto:
“L’AC Monza ha appreso dagli organi di stampa che ieri pomeriggio, al termine dell’allenamento, alcuni calciatori si sono recati al Casinò di Lugano.
Non è vietato recarsi in Svizzera; è però stata senz’altro una leggerezza averlo fatto in questo periodo.

I predetti calciatori intendevano trascorrere insieme qualche ora libera del pomeriggio. Hanno peccato di ingenuità e hanno riconosciuto l’errore.
L’AC Monza ha prontamente comunicato l’ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria locale di riferimento e continua a osservare il protocollo anti Covid-19 della Figc, che prevede che i calciatori possano svolgere le loro attività sottoponendosi a tamponi periodici“.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Possibile che una società non abbia saputo che 8 suoi tesserati abbiano varcato il confine per andare in Svizzera a giocare al casinò ( o a farsi fare qualche massaggio…) in piena pandemia, per poi venire a Salerno per giocare la partita e rischiare di contagiare la squadra avversaria….ma questi sono matti!!!

  2. Ma la normativa non prevede che chi rientra dall’ estero ha un obbligo di isolamento di 5 giorni? Ma adesso l Asl (di Monza) non interviene?

  3. La normativa attuale, in vigore dal 6 aprile, prescrive obbligo di mini quarantena di 5 giorni a chi rientra dalla Svizzera o paesi extra UE, per cui visto che sono rientrati lunedì pomeriggio, se la matematica non è un opinione, gli 8 calciatori del Monza sono arruolabili da domenica. Tocca alla società ora!!!

  4. A noi ci hanno fatto stare chiusi per mesi e loro si vanno a divertire addirittura all’estero.. ora se la legge è uguale per tutti fatevi sti 5 giorni di quarantena e non venite proprio a Salerno… ma visto che è Galliani che comanda basta solo una ramanzina… voglio vedere se fosse successo a parti invertite cosa avrebbe detto visto che per i suoi comodi ha bloccato un campionato per 2 settimane…

  5. Effettivamente la società AC Monza è molto seria…….
    È un modello da seguire……..
    Quasi come il modello Campania……..

  6. Nessuno sconto!
    Questi sono quelli che offesero la Salernitana nel caso Reggiana.

  7. Io direi…….modello Nordista!
    oppure modello Galliani e per quello che rappresenta.
    Mi raccontano della retrocessione dalla serie A…ti è piaciuto quel modello?
    Forza SALERNITANA Sempre

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.