Campania in zona arancione? De Luca: “In altre zone non valutano con rigore positivi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
“Stamattina mi sono intossicato sentendo che la Campania rischia la zona arancione. Noi abbiamo un dato alto sui positivi che troviamo, ancora ieri erano 1800 positivi.

Ma c’è da capire bene come vengono valutati i positivi, anche perché i positivi sono per il 99% asintomatici o paucisintomatici. Ho la sensazione che in altre parti d’Italia non adottano, diciamo, lo stesso rigore della Campania per valutare i positivi”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso di una visita di oggi a Mondragone (Caserta) “Noi siamo – ha detto – per il massimo rigore per non giocarci la stagione estiva.

Già oggi qualche positivo che troviamo è il risultato di Pasqua e Pasquetta, c’è stata qualche allegria di troppo. La mascherina va indossata anche quando dormono in Campania. La Campania è oggi prima rispetto ai due dati che misurano l’occupazione delle terapie intensive e il numero dei morti covid. Tutti gli altri numeri possono essere plasmati”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. con i numeri che abbiamo, già stare in zona gialla è un mistero che ancora non si spiega….dovevano dare il contentino delle riaperture e far buttare ancora di più la gente in mezzo alla strada, quando tra due o tre settimane si vedranno i risultati è inutile ripartire con la tiritera di negozianti e ristoratori

  2. Toh il governatore si è reso conto che il 99 per cento dei positivi sono asintomatici. La domanda sorge spontanea quindi. A cosa serve il vaccino?

  3. ….” qualche positivo che troviamo è il risultato di Pasqua e Pasquetta…”….
    De Luca ma che minchia dici????

  4. Lanciafiamme pers p’a’ via? Piuttosto dal 3 maggio riparte la riscossione in questa condizione economica sanitaria. Nessuno lo ricorda?

  5. State tranquilli il mio assistente RUNNER ha previsto che i contagi sono in via di esaurimento ….come il momoneurino funzionante che divide con la sua parte femminile, la c.d. Sasicchia.

  6. Luigi De Cusati, stiamo mandando i figli a scuola anziché a pazziare in mezzo alla strada e a casa degli amichetti a infettare le famiglie come fanno quelli che piacciono a te.

  7. Se uno rispetta le regole e mantiene le distanze i problemi non ci sono Ci sono invece quando non si rispettano le regole e qui che i conti non mi tornano perché in Campania la maggior parte dei positivi vengono sempre dalle stesse zone .E nessuna le palle di di dire facciamo queste zone risse.E la solita storia su scontenta tutti per non colpire certe aree …..

  8. Certo ogni cosa che non va bene e’ colpa altrui!
    Lui e’ il migliore in assoluto, i dati se li scrive e se li legge da solo. Lecca il cul….a tutti e poi fa il moralista!
    Mamma mia che gentaglia, che gentagliaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
    La colpa e’ comunque nostra!!!!!

  9. Sono d’accordissimo con il commento di Salernitano.Sono della provincia nord di Salerno,e nella mia città ogni sera è una festa di ragazzetti assembrati in strada e nei localini riaperti.Finiremo davvero male.

  10. 😂🙏🏻
    1) gli asintomatici trasmettono il virus
    2) la percentuale degli asintomatici varia a secondo delle fasi della pandemia.
    3) il vaccino(con tutti i suoi rischi) è l’unica via di uscita.
    Dai smettila di fare l’Asino-sintomatico, sei una barzelletta vivente, caro testicolino sei un comico inconsapevole.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.