De Luca, rischiamo arancione per qualche allegria di troppo a Pasqua

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
“Stamattina mi sono intossicato sentendo che la Campania rischia la zona arancione. Noi abbiamo un dato alto sui positivi che troviamo, ancora ieri erano 1800 positivi. Ma c’è da capire bene come vengono valutati i positivi, anche perché i positivi sono per il 99% asintomatici o paucisintomatici. Ho la sensazione che in altre parti d’Italia non adottano, diciamo, lo stesso rigore della Campania per valutare i positivi”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso di una visita di oggi a Mondragone “Noi siamo – ha detto – per il massimo rigore per non giocarci la stagione estiva. Già oggi qualche positivo che troviamo è il risultato di Pasqua e Pasquetta, c’è stata qualche allegria di troppo. La mascherina va indossata anche quando dormono in Campania. La Campania è oggi prima rispetto ai due dati che misurano l’occupazione delle terapie intensive e il numero dei morti covid. Tutti gli altri numeri possono essere plasmati”.
“Il problema è sempre avere i vaccini. Ad oggi la Campania ha ancora 207mila vaccini in meno rispetto alla popolazione, è uno scandalo nazionale, di cui non si parla”. “Ancora oggi – ha aggiunto De Luca – incredibilmente, nella regione a più alta densità abitativa d’italia, sottraggono a 207mila cittadini campani il vaccino a cui hanno diritto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Ormai è tutta una barzelletta … come te . Manco vi siete scocciati di mettere sto clown sempre in prima pagina .

  2. Ma la foto di questo che sembra un invasato non la potete cambiare. È quasi ridicola nella sua bruttezza. By

  3. PRESIDENTE CI VOGLIONO PIU’CONTROLLI AVANTI AI BAR E SCUOLE.
    DALLE 18 AVANTI AI BAR E’ UN ASSEMBRAMENTO CONTINUO, I VIGILI NON SI VEDONO, LA POLIZIA PASSA MA NON SI FERMA………………UNICO DETERRENTE AGLI ASSEMBRAMENTI E A FAR RISPETTARE LE ALTRE REGOLE; SONO I CONTROLLI, ASSIDUI ED EFFICIENTI.

  4. Siamo ancora pieni di imbecilli sani che passano le mattinate davanti agli USCAR per farsi sti tamponi falsi. Se deluca vuole chiudere diventano tutti positivi.

  5. Per quelli che scrivono su questo blog.Voi siete rappresentanti del gregge,con tanti problemi di personalità,vi preoccupate delle foto di De Luca se è bello o super bello!!!! Voi siete Pettegoli di periferia che si preoccupano se De Luca e più bello di voi.Sicuramente Vincenzo De Luca ha un Cranio e un Cervello molto più Grande e più aperto di voi disoccupati con reddito di povertà

  6. oramai de luca si e’ coperto di ridicolo in tutto ed e’ stato sputtanato in tutto quello che dice,essendo questo giornale pro de luca evitate di mettere articoli sul governatore tanto lo si conosce benissimo, se tutto va bene e’ opera della sua divinita’ se le cose vanno male la colpa e’ della gente.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.