Notte di tensione per il Monza calcio a Salerno: esplosi petardi sotto l’hotel

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Notte di tensione per il Monza, giunto a Salerno a bordo di due autobus, di cui uno per la squadra e l’altro per i dirigenti. Secondo quanto riportato da “Salerno Today“, infatti, i brianzoli sarebbero stati sorpresi da alcune bombe carta esplose nei pressi dell’albergo (a Cava de’Tirreni) dove hanno alloggiato in attesa del match contro la Salernitana.

Un evento che segna il preludio di una sfida molto accesa, infiammata già dalla questione degli otto calciatori del Monza recatisi al casinò. Che la tensione nell’aria si taglia col coltello lo si capisce anche dai numerosi striscioni apparsi per la città e affissi dinanzi allo stadio Arechi.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.