“Sono stanco di andare dietro ai colori, io apro anche all’interno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
“Sono stanco di andare dietro a colori, meteo e idiozie di ogni tipo… buone solo per far fallire le attività e portare all’esaurimento nervoso. È più di un anno. Basta mo’. Se la legge dice di buttarmi nel precipizio non la seguo solo perché è la legge.

La Cantina è aperta anche all’interno. Da ora. P.s.: per chi volesse venire a fare il brillante….lassat sta…ca c fa mal a cap

E’ questo il messaggio che il titolare di Cantina Rebelde, Emanuele Rizzo, ha postato ieri su Facebook, avvisando i suoi clienti che potranno accomodarsi all’interno del suo locale e soprattutto nel messaggio avvisa anche le forze dell’ordine della sua decisione. Decisione che purtroppo il titolare di Cantina Rebelde non sarà il solo a prendere.

I ristoratori infatti, lamentano che la decisione assunta dal governo non tiene conto che di questi tempi è facile incappare, come ieri, in una giornata di cattivo tempo, di conseguenza se non si possono far sedere i clienti all’interno la merce acquistata si rischia di doverla buttare. E di questi tempi, dopo mesi di chiusure e restrizioni i ristoratori non hanno di certo disponibilità economica tale da consentirsi di buttare del cibo.

Lo scrive Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Il punto è che qualche deficiente che ci va pure lo trova. Confidiamo nelle forze dell’ordine, che gli chiudano il locale. Magari evitiamo che chi rispetta le regole fa il fesso della situazione

  2. Che bello avere lo stipendio garantito da qualche raccomandazione e venire qui sopra a criticare quelli che vi pagano lo stipendio. Avete capito: Sono le partite iva che pagano il vostro stipendio rubato, quindi portate rispetto. Oppure andate di persona e diteglielo in faccia, vigliacchi!

  3. Vedi che è il contrario. I dipendenti a reddito fisso pagano le imposte fino all’ultimo centesimo e, essendo gli unici che hanno qualche certezza in questo momento, sono quelli che possono far ripartire l’economia.

  4. X Enzo o scem, ci sono andato io alla cantina rebelde sabato sera, che problema hai ?
    il sazio non crede a chi sta digiuno, e tu che sei un dipendente statale se sazio in abbondanza.
    Fai un cosa caro covidiota murati in casa, tanto gente come te, parassiti della società non serve.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.