Concorsone, la protesta dei borsisti sotto la Regione: “Stop prove, assumeteci”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Concorsone, “Basta prove e subito assunzione”: protesta sotto la sede della Regione. Circa duecento borsisti del corso Ripam della Regione Campania – come riporta il quotidiano “Le Cronache” – hanno manifestato ieri mattina dinanzi palazzo Santa Lucia per sollecitare l’assunzione immediata e chiedere l’eliminazione della prossima prova e l’assorbimento dei profili in sovrannumero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ma si, assumiamo tutti anche se gli enti sono in dissesto finanziario…
    Tanto paghiamo noi cittadini……..
    Mica Papino sborsa i soldini dalle sue tasche…..
    Papino il Grande Bluff…..

  2. hanno ragione questi giovani che da due anni vivono con l’incertezza e la precarietà. Lo Svimez si metta da parte, la regione deve comprendere che vogliono solo denari, bene diano i compensi allo svimez, ma si togliessero di mezzo e facessero gestire alla regione.
    tra questi ragazzi vi sono genitori che hanno perso il lavoro, ma non vedono spiragli.
    si leggono articoli in cui lo svimez, invece di accorciare le prove scritte, di evitare punteggi, aggiunge informatica, inglese ecc MA SONO IMPAZZITI, O HANNO DECISO DI FARCI INCAZZARE?
    de luca deve intervenire, ma senza interpellare brunetta (che peggiora le cose), vada da draghi e sia subito votata una legge che tiene presente della pandemia in campania, o vogliono mandare i ragazzi a fare le prove in grecia? basta si trovi una soluzione

  3. …. allora non avete capito‼️ Era un concorso per borse di studio/lavoro con la durata di due anni che economicamente veniva pagato con soldi della Comunità Europea. Quindi, trascorso il periodo di copertura finanziaria… tutti a casa…. ‼️ Il trucvo sta nel fatto che ogni ente che avrà in carico il borsista…. potrà (… amici degli amici…) segnalare ed assumere, eventualmente, dopo l’ OK della scuderia….

  4. ma dopo i navigator che hanno usufruito di un anno di stipendi senza fare niente,dopo il reddito di cittadinanza a chi lavora in nero agli spacciatori,ai parcheggiatori abusivi e chi piu ne ha piu ne metta,mettiamoci anche questi tanto tra poco ci mangeremo tra noi in una guerra dei poveri,lo stato dove li prende questi soldi se non produciamo niente e siamo sempre chiusi? le tasse chi li paga’?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.