Pescara retrocesso in serie C: ora la Salernitana si gioca la A all’Adriatico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa

In Serie B sentenzia la seconda compagine che non farà più parte della cadetteria: il Pescara è retrocesso in Serie C dopo il pesante ko rimediato in trasferta sul campo della Cremonese. Il Delfino, al termine di un campionato difficilissimo, saluta la seconda serie di calcio italiano.

Il Pescara Calcio ammaina bandiera bianca e perisce, definitamente, sotto ai colpi inflessibili della Cremonese di Fabio Pecchia che, in questo penultimo turno di campionato, rifila un netto 3-0 alla banda guidata da Gianluca Grassadonia. È Serie B per il club del proprietario Daniele Sebastiani che, negli anni, aveva riportato due volte gli abruzzesi in Serie A. Dopo la salvezza della scorsa stagione colta ai calci di rigore contro il Perugia, capace di ritornare subito in B, i biancazzurri si arrendono alle mille difficoltà incontrate in questo torneo.

Le avvisaglie del “brutto andazzo” avevano fatto capolino già lo scorso anno ma, in quel caso, il Dio del Calcio premiò il Delfino dagli undici metri garantendogli la salvezza. In questo campionato l’obiettivo, mai veramente centrato, era di vivere una tranquilla stagione cercando di non rimanere invischiati nella zona rossa della graduatoria. Proposito spezzato sul nascere: il Pescara torna in Serie C dopo aver totalizzato, nel campionato ancora in corso di svolgimento, 32 punti arrivati da 7 vittorie, 11 pareggi e 19 sconfitte. Davvero troppe per poter sperare nella permanenza. Anche la differenza reti è impietosa: 29 goal fatti contro i 57 incamerati che porta ad un -28 da brividi.

Adesso, gli abruzzesi dovranno metabolizzare l’onta della retrocessione e pianificare, esattamente come quel Perugia sconfitto al fotofinish lo scorso anno, una rapidissima risalita in Serie B. Il Pescara è più volte risorto dalla proprie ceneri: può farlo anche stavolta.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Noi dovremo fare assolutamente la nostra parte e pertanto non ce ne sarà bisogno,ma così come fatto dalla Reggina oggi, confido in una prestazione super del Brescia di Donnarumma a Monza: nel loro e nel nostro interesse.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.