Salernitana: battuto l’Empoli, ma si decide tutto a Pescara lunedi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Doveva vincere e ha vinto contro l’Empoli la sua partita la Salernitana che grazie a Bogdan e Anderson nel finale porta a casa 3 punti fondamentali. Ma il sogno Serie A diretta sfuma al gol di Balotelli a Cosenza che porta in vantaggio il Monza che poi dilaga all’ombra della Sila. Tutto rimandato a lunedi dove i granata vanno a Pescara ormai condannato alla retrocessine mentre i brianzoli ospitano il Brescia in corsa per i play-off. Tagliato fuori dalla corsa il Lecce ormai quarto.

La Salernitana ha sconvolto la corsa alla promozione e adesso ha il destino nelle proprie mani. La vittoria allo scadere contro il Pordenone, decisa da un rigore al 95′ di Tutino, ha portato la squadra di Castori al secondo posto. Ora dipenderà tutto dai prossimi due risultati: se arrivassero 6 punti, i granata sarebbero certi di uno storico ritorno in Serie A.

Oggi all’Arechi arriverà l’Empoli, fresco vincitore del campionato e sulla carta senza più grandi motivazioni. La squadra di Dionisi resta comunque la più forte del torneo e cercherà di onorare fino in fondo l’impegno dopo i grandi festeggiamenti. Su 36 partite ha perso soltanto due volte, nelle trasferte di Venezia e Ascoli, segnando raffiche di gol.

Granata con il 3-5-2. In difesa rientra Veseli con Gyomber e Bogdan dinanzi a Belec. Esterni in mediana Jaroszynski e Casasola. In mediana Di Tacchio con il rientrante Coulibaly e il confermatissimo Capezzi. In attacco Tutino dal 1’ minuto con Gondo.

Toscani con Brignoli tra i pali, Fiamozzi, Casale, Viti e Terzic in difesa; Ricci, Crociata e Bandinelli in mediana Crociata dietro Moreo e Mancuso.

Arbitra Fabbri di Ravenna

LA PARTITA

Giornata di sole all’Arechi per una gara importantissima. Parte forte l’Empoli, miracolo di Belec che salva la Salernitana: cross dalla sinistra di Mancuso, Moreo prende il tempo alla difesa granata e colpisce di testa, Belec si stende sulla sinistra e con l’aiuto del palo evita il vantaggio dei toscani. Alla mezz’ora ci prova Gondo di testa, palla deviata in corner. Dalla bandierina Bogdan risolve una mischia che porta in vantaggio la Salernitana. Ci prova Bandinelli sfera alta. Brutto scontro tra Jaro e Veseli, quest’ultimo rimane a terra e poi si alza. Finisce un intenso primo tempo.

SECONDO TEMPO

Entra Mantovani per Veseli nei granata. Parte bene l’Empoli alla ricerca del pari, campani chiusi in difesa. Entrano Matos e Olivieri per Crociata e Mancuso. Anche Zurkowski per Bandinelli nei toscani. Buona opportunità salernitana al 10’ palla out. Tutino al 61’ spara alto da buona posizione. Esce Tutino entra Djuric, il bomber non la prende bene. Entra Cambiaso nell’Empoli esce Fiamozzi. Bocchini rileva Jaroszynski entra Kupisz. Entra Bajrami esce Ricci. Moreo di testa impegna Belec che blocca sulla linea. Dall’altro fronte Gondo reclama un penalty. Nei granata dentro Schiavone per Coulibaly e Anderson per Gondo.  I granata alzano il muro difensivo e mantengono gli ultimi minuti. Nel recupero Anderson chiude i conti. 2-0 ma tutti rimandato a lunedi

SALERNITANA – EMPOLI  2-0

 

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Veseli (1′ st Mantovani); Casasola, Coulibaly (34′ st Schiavone), Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski (22′ st Kupisz); Tutino (18′ st Djuric), Gondo (34′ st Anderson). In panchina: Adamonis, Sy, Cicerelli, Aya, Boultam, Kristoffersen, Durmisi. Allenatore: Castori (in panchina Bocchini)

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi (21′ st Cambiaso), Casale, Viti, Terzic; Ricci (28′ st Bajrami), Damiani, Bandinelli (12′ st Zurkowski); Crociata (12′ st Matos); Moreo, Mancuso (12′ st Olivieri). In panchina: Furlan, Stulac, Romagnoli, La Mantia, Pirrello, Haas, Parisi Allenatore: Dionisi

ARBITRO: Fabbri di Ravenna – assistenti: Di Iorio e Bottegoni – IV uomo: Volpi di Arezzo

RETI: 33′ pt Bogdan (S), 48′ Anderson (S)

NOTE. Ammoniti: Coulibaly (S), Belec (S), Olivieri (E). Angoli: 2-8. Recupero: 1′ pt – 5′ st

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. E ora cuore, nervi e testa a lunedì. Poi si dovrà risolvere il problema della multiproprietà. Abbiamo il bisogno di chiudere il cerchio dopo 23 anni. Forza, mia amatissima Salernitana.

  2. Questa vittoria e per gufi gufi che ad inizio campionato hanno contestato lo arrivo di castori e dei calciatori a Salerno ….dicendo che erano scarsi e retrocessi…per i TIRAPIEDI che dicevano che con questa società non si poteva sognare…e per quelli che parlavano di galleggiamento e freno a mano…magnatv o limon!!!

  3. Se non sbaglio anche a pescara si vedrà in diretta su rai sport,cosi avremo tutti i gufi a piangere davanti alla tv,perchè continuano a far vedere le partite della SALERNITANA in diretta una dopo l’altra quando la televisione a noi non ci ha portato mai bene,e dico maiii!!!

  4. Ammetto di essere stato uno di quelli che han criticato il “non gioco” di Castori, ma siccome chi vince ha sempre ragione, devo stare zitto ed incassare, ma sono felicissimo che il Mister mi abbia zittito.
    La squadra non l’ho mai messa in discussione, credo sia tra le più complete della cadetteria, non ho però apprezzato il mercato di gennaio, con Sy e Kristoffersen non all’altezza e Kiyne troppo sopravvalutato rispetto al reale valore.
    Spero che a Pescara vada bene e forza granata

  5. Non avete capito ancora il calcio e le sua schifezze,mi riferisco al fatto che la promozione e tra noi e il monza,quindi contro berlusca,secondo voi si arrenderà e non cercherà di fare nulla?E dico e ripeto:berlusca non cercherà di fare niente???

  6. Mi raccomando a grassadonia , questa volta è la volta buona che deve ritornare qualcosa

  7. I gufi stanno a Salerno.. Dove stanno quelli del galleggiamento? Ps. Lotito non è stato portato da De Luca? Chiedo per un amico chiancariello, forzista, stelline o fratellino della lega

  8. Per Antonio e Aldo… baciateli voi lotito e Fabiani! Io, se sarà, sarò contento molto più per la liberazione da quei personaggi piuttosto che della promozione a differenza vostra amanti della categoria!

  9. X Facciamo tutti gli scongiuri del caso
    Secondo me la RAI (non su RAI 2 perché sta il giro) trasmetterà il Monza, perché poi i tifosi brianzoli si lamentano che la RAI trasmette troppe partite sulla Salernitana in questo momento, dicendo senza peli sulla lingua (a ragione) “all’Empoli 2 partite di fila, alla Salernitana 2 in 3 giornate e a noi? Solo quella con la Salernitana, dandole una in più con 3 in 4 giornate? Vergognatevi”. E la RAI, secondo me, lo farà perché Monza-Brescia è più attraente di Pescara-Salernitana sia perché è un derby e sia perché ci sono entrambe le squadre in corsa per i rispettivi obiettivi, a differenza di Pescara-Salernitana, sicuramente molto sentita e molto storica ma i delfini pescaresi sono già retrocessi e secondo me vuole provare la sensazione dell’azzardo e del rischio, consapevoli che se la Salernitana fallisce e il Monza ne approfitta staranno lì a raccontare un’impresa che sembrava sulla carta insperata, perché Monza-Brescia è una partita che di scontato non ha nulla, a differenza di Pescara-Salernitana che lo sembra, certo mai dire mai però…

  10. Ma ancora non sapete che il 50 % delle quote di lotito saranno dei fratelli della valle e mezzaroma l altro 50 lo sanno tutti a salerno

  11. Sei non era per lotito facevi i derby in serie D con la nocerina… Giocavi con la maglia blaulgrana …non avevi il cavalluccio e ti chiamavi Salerno calcio… i fatti sono questi!!!! Onestà intellettuale zero… per fortuna che ci sono i social per te!!!!

  12. Notizie di quei porta sfiga del direttivo????caso mai la Salernitana lunedì dovesse andare in serie A saliranno sul carro dei vincitori? Festeggeranno visto che grazie alla multiproprietà si potrebbe andare in serie A???

  13. Ragazzi…
    fronte unico , cuore granata e accompagniamo con l’affetto massimo la nostra Amata.
    Sarà, di certo, una partita non facile dove ogni minuto dovrà essere giocato con la concentrazione e la voglia di vivere una giornata storica.
    Uniti e spingiamo la Salernitana.
    Oggi siamo un unico popolo colorato di granata!

  14. Cari tifosi e gufi : zitttttttt!! Nn roviniamoci questi 4 giorni di sogno stellare!
    Nn parliamo di niente: godiamoci l’attesa di una vittoria che questo gruppo ci regalerà a Pescara e nn pensiamo alla multiproprietà: Lotito saprà gestire anche questo problema nel migliore dei modi!
    Forza grande Salernitana lunedì dacci questa enorme soddisfazione e vai dritta dritta in serie A alla “salute” di tutti quei tifosi (pseudo tifosi???) che ti hanno osteggiato sin dal primo momento sia per la multiproprietà e sia x la presenza del cosiddetto romano Lotito!
    Forza ragazzi: lunedì vogliamo la SERIE AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!

  15. Comunque la eventuale promozione in A ha dimostrato una cosa molto importante, l’inutilità dei tifosi, del 12esimo uomo in campo, che la curva granata fa la differenza. Sfatato questo mito, non siete fondamentali. Questo lo dico per tutti quelli che si vantano della curva e di essere grandi tifosi. Non fate nessuna differenza e i gufi non esistono. Sfigati. Siamo In A ma voi che vi glorificate di fare “sacrifici” per seguire la squadra e vi sentire “superiori” agli altri, potete scendere dai vostri piedistalli. Non fate nessuna differenza. Non censurate grazie.

  16. X Fortunato
    Ma famm o piacer va va
    X Luigi
    Bisogna essere contenti di entrambe le cose, ma soprattutto della promozione, perché quello che si conquista sul campo viene prima delle vicissitudini societarie.
    X Dino
    Zitt che faccim chiu bella figur
    X Luca
    Saliranno sul carro, perché viene prima il risultato sul campo che le vicissitudini societarie, perché si tifa Salernitana a prescindere da chi c’è, ma solo per passione, vabbè poi ci saranno sicuramente quelli che se ne vorranno liberare il prima possibile
    X Memé
    Grassadonia uno che ha fatto solo disastri non mi aspetto niente purtroppo da lui, dobbiamo fare come oggi con l’Empoli e bast

  17. Per tt quelli che nn ci credono e che gufano contro ( monzesi, Galliani si, cavesi, napoletani … e chi più ne ha più ne metta… fatevene una ragione: il gruppo salernitana è troppo forte e nn farà sconti a nessuno!!!
    Ora godiamoci ancora per un po’ questi TRE GIORNI di dolcissimA Attesa e poi..,,,,,,ZZITTTTTTTT AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.