Campania, allerta caduta razzo cinese, Protezione Civile: Non uscite

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Grande preoccupazione in Campania. Il razzo cinese alla deriva nell’orbita terrestre potrebbe cadere sulla Terra e coinvolgere, oltre alla nostra regione, anche Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna.

La Protezione Civile si è riunita per affrontare la situazione e analizzare gli ipotetici scenari dovuti al rientro incontrollato in atmosfera del lanciatore spaziale. La Protezione Civile invita i cittadini a restare al chiuso, tra le 20:30 di sabato 8 maggio e le 8:30 del mattino di domenica 9 maggio e ad adottare responsabilmente comportamenti di auto protezione nell’ipotesi (assai remota) che alcuni frammenti possano raggiungere la terra.

Ecco le informazioni raccolta dalla Protezione civile:

È poco probabile che i frammenti causino il crollo di edifici, che pertanto sono da considerarsi più sicuri rispetto ai luoghi aperti: la Protezione civile consiglia, comunque, di stare lontani dalle finestre e porte vetrate.

I frammenti impattando sui tetti degli edifici potrebbero causare danni, perforando i tetti stessi e i solai sottostanti, così determinando anche pericolo per le persone: pertanto, non disponendo di informazioni precise sulla vulnerabilità delle singole strutture, si può affermare che sono più sicuri i piani più bassi degli edifici.

All’interno degli edifici i posti strutturalmente più sicuri dove posizionarsi nel corso dell’eventuale impatto sono, per gli edifici in muratura, sotto le volte dei piani inferiori e nei vani delle porte inserite nei muri portanti (quelli più spessi), per gli edifici in cemento armato, in vicinanza delle colonne e, comunque, in vicinanza delle pareti.

È poco probabile che i frammenti più piccoli siano visibili da terra prima dell’impatto; alcuni frammenti di grandi dimensioni potrebbero resistere all’impatto. In linea generale, a chiunque avvistasse un frammento, è consigliato di non toccarlo, mantenendosi a una distanza di almeno 20 metri, e segnalarlo immediatamente alle autorità competenti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Non c’è riuscito neanche il Covid a farli stare in casa, figuriamoci un razzo Cinese che ci potrebbe cadere in testa! 😂

  2. Sti cinesi ci stanno veramente rompendo le p…e! Speriamo che qualcuno gliela faccia pagare per tutto quello che stanno combinando…

  3. Voi italiani del sud invece di piangere e lamentarvi sempre,lavorate lavorate lavorate come facciamo noi cinesi capaci di lavorare anche 24 ore.Ricordate che la nostra nazione CINA permette a molte aziende italiane di produrre produrre e produrre per poter sopravvivere.

  4. Tranquilli, noi abbiamo il protettore degli appestati e dei babbeoti che ci salverà come ci ha salvato dal vAirus da morte certa

  5. Ma è la fascia d’ora che già normalmente la maggior parte dei cittadini è a casa. Non ci angosciassero più di tanto!!!

  6. x Anonimo 4:31
    Come mai ancora sveglio alle 4:31 Io uomo Cinese non sarò mai uguale a te scostumato anonimo europeo del sud che sopravive sulle spalle della brava gente del nord

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.