Il cartone animato Caggiulino Campanum fa tappa a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Caggiulino, dopo aver visitato ed esplorato Sant’Angelo dei Lombardi e Benevento, fa tappa nella bellissima Salerno, capoluogo di provincia campano.

Un progetto innovativo di marketing territoriale colorato e vivace made in Sud dedicato ai bambini per scoprire e riscoprire tutti insieme, anche in tempo di Covid-19, le perle più nascoste della Campania. È questo l’obiettivo del progetto Caggiulino, il simpatico cagnetto grigio e bianco con il cappello rosso che gira alla scoperta del territorio italiano per raccontare ai più piccoli le peculiarità enogastronomiche, artistiche e culturali.

Nell’avventura salernitana , rientrante nel progetto Campanum, Caggiulino incontra e dialoga con Roberto il Guiscardo, personaggio storico a cui la città di Salerno è particolarmente legata per storie e leggende che arricchiscono la già magnifica location campana. Il nostro cagnolino esploratore, nel terzo cartoon Campanum, visita e racconta due dei luoghi simbolo della città: il Castello di Arechi, che dall’alto della sua posizione veglia sull’abitato, e la Basilica Cattedrale Primaziale Metropolitana di Santa Maria degli Angeli, luogo di culto salernitano ricolmo di storie e leggende.

Antonio Ruoto, coordinatore regionale del progetto Campanum e assistente in Social Media Analysis presso l’Univeristà degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli dichiara – “Il Progetto Campanum ha l’obiettivo di raccontare i tantissimi tesori nascosti presenti in tutta la Campania. Rappresenta il nostro piccolo contributo per spingere la ripartenza dell’ambito turistico, duramente provato dalla pandemia, con l’arrivo della nuova stagione estiva.

Con lo stesso spirito a breve saranno disponibili sul sito ( https://www.caggiulino.it )gli Stickers di Caggiulino in giro per il Sud per comunicare sulle piattaforme di messaging. In questo progetto la Campania è rappresentata dal Limone della costiera, dalla Mozzarella di Bufala e dal babà, incontrastato simbolo della pasticceria napoletana”.

Il cartone animato è stato realizzato da Emanuele Andrisani e Gioele Gargano con la supervisione di Antonio Ruoto.

La voce di Caggiulino e di Roberto il Guiscardo è dello storico Demetrio Antonio Cavara.

Caggiulino è, a tutti gli effetti, un progetto crossmediale ideato dalla PMI Innovativa iInformatica, con sede a Napoli e in tutto il sud Italia, per la promozione territoriale attraverso cartoni animati, progetti editoriali, app e gadget.

Dopo le tante esperienze di marketing territoriale in Basilicata, Sicilia e Sardegna, le colorate ed istruttive avventure di Caggiulino aprono la strada al progetto “Campanum” per la valorizzazione territoriale della regione. Quali nuovi scenari si profilano all’orizzonte per le nuove avventure campane? Non vediamo l’ora di raccontarlo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.