Per qualche voto in più (di Claudio Tortora)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sarebbe stato questo il titolo del film che il grande Sergio Leone avrebbe potuto dirigere   ,sostituendo ai cow boy ed agli sceriffi con la stella di latta al petto, i politic boy, sempre con sceriffi e con le stelle ( cinque per precisione) e sempre al petto.

C’è chi ancora fa l’indiano, e riunisce  in tutta fretta i vecchi capi tribù ,per studiare strategie  particolari, chi invece aspetta come  un giaguaro ( non certo da smacchiare) su di un albero appostato, che il cadavere del nemico passi di la.

Intanto a far da colonna sonora , abbastanza  presente, Porta a Porta  che si libra in volo , in questo periodo con la sua Vespa  sempre più gaudente, poiché lo sforzo per trovare  argomenti di dibattere, in questo periodo è veramente ridotto al lumicino ,anche rispetto alla politica stante il virus protagonista .

Per carità non sono da meno sulle altre reti .

Tutti in buona compagnia suonano questa musica ,che farebbe invidia al compianto  Morricone, solo che le musiche del maestro, si ascoltavano ed ancora si ascoltano  con gioia, queste invece… sono terribilmente ripetitive, tanto da far credere che Elio e le Storie Tese ,probabilmente hanno preso spunto da loro a  Sanremo , anni fa ,per presentare il brano che raccontava  di una nota sola.

Del resto basta a chiedere a chiunque,  se conoscono o meno, a memoria domande e risposte di tutti i Talk.

Che  non c’è sera che non si ascolti di: larghe intese, di pericolo spread, di politica europea e rilancio

Di sconfitta del virus, delle opposizioni della Meloni contro Draghi e del populismo di Salvini poi ancora i sondaggi che danno lo 0.5 % in più a quello o a questo, se si dovesse andare ad elezioni adesso, poi ancora la percentuale dei disoccupati che oscilla di un o due punti al mese, ancora l’imu, le tasse, il rilancio del dopo pandemia

Scusate se ho mancato  qualche cosa ma credo che c’è n’è già abbastanza per esprimere tutto il disappunto  di un cittadino medio, che oltre a subire conseguenze da terzo mondo, in un momento già difficile, deve anche sentirsi preso per i fondelli, da un manipolo di  sprovveduti, che sostengono ancora che la Befana esiste , parlando a persone di mezza età.

Credo che questo teatrino possa bastare, bene faremmo tutti quanti a creare un partito antielezioni, anti talk politici, anti pseudo innovatori, che hanno solo voglia di sostituire un potere con un altro potere e poco gliene importa del cittadino, del popolo e dei suoi problemi.

Forse per ritornare al nostro tema centrale, per qualche dollaro in più….sono stati messi là .

La crisi incalza, le fabbriche chiudono, i disoccupati aumentano, lo stato non paga i creditori, si fanno elezioni e dopo 40 giorni ancora non si decide?

Allora hanno ragione loro, perchè se stiamo zitti, crediamo ancora alla befana ,che poi si scoprirà essere Letta Grillo Salvini, Meloni o Berlusconi, di certo non cambia  gran che, potremmo farlo noi meditate, meditate, se gli rubiamo la scopa e….facciamo una bella pulizia.

di Claudio Tortora

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.