Salerno ed il mare: presentate le 4 proposte de “La Nostra Libertà” 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Un percorso storico, turistico ed economico che parta dal mare. Salerno ed il suo mare, quattro proposte illustrate questa mattina da “La Nostra Libertà”. A seguito dell’incontro con l’avvocato Alfonso Mignone, sono state elaborate le ulteriori proposte presentate dall’avvocato Antonio Cammarota e da Francesco Vota. Alla proposta di delocalizzazione del porto di Salerno, si aggiungono altre tre iniziative.
Si parte dalla Fiera di Salerno, dal 9 settembre, giorno dello sbarco, al 21 settembre, giorno di San Matteo, sviluppata su tre asset: la tradizione medicinale della scuola medica salernitana; il commercio internazionale che vedeva Salerno protagonista nel mediterraneo con zona franca; il turismo religioso con la ricorrenza di San Matteo e la regata storica.
Ancora, per il 2022 collegare la celebrazione di Procida (capitale della cultura) a Salerno con Giovanni Da Procida e intercettare il flusso turistico. Infine l’assessorato al mare, che oltre ad avere una funzione politica e istituzionale deve avere una funzione giudico normativa per realizzare  il regolamento marittimo per la pianificazione del litorale, e quindi gli spazi per la cantieristica, la balneazione, le infrastrutture, la socialità, e rendere Salerno da città sul mare a “città’ del mare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. che belle proposte! Di una banalità e di un qualunquismo trito e ritrito. Delle “belle” sagre, questa città non ha bisogno, si provveda ad incentivare gli investimenti da parte di aziende, ad impatto ambientale zero, ma ad alto potenziale occupativo, tipo l’informatica, la robotica, il riciclo, l’aereo spaziale, creare (in una zona industriale oramai decadente e dedicata solo al medio commercio) dei poli attrattivi di livello nazionale ed oltre. Solo creando poli aziendali di eccellenza, si possono avere volani per l’intera città e non solo per bar e pizzerie. In quanto al mare, si iniziasse a renderlo pulito, davvero, altrimenti e meglio stare zitti.
    Queste “proposte” sono …l’evoluzione delle luci “d’artista” che di artistico sono state mai!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.