La campagna vaccinale funziona: decessi ridotti del 95%

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
A metà maggio, con la quarantena tolta ai cittadini Ue in arrivo, con l’apertura di lidi e piscine, la stagione parte davvero: “Vedo molto entusiasmo – spiega Felice Casucci, scelto dal governatore De Luca come assessore al Turismo per il suo secondo mandato in Regione – e una grande forza risorgimentale per la ripresa.

Sono stato a Vico Equense, stanno facendo tante iniziative e quando ho parlato del tema del lavoro si sono uniti a me in una ideale convergenza. Ora dobbiamo riscoprire i luoghi belli della Campania e difenderli, occorre una coscienza civica nuova del turismo verso i nostri territori”.

Una doppia spinta per il mare della Campania è arrivata nelle ultime settimane con 19 bandiere blu e con le vaccinazioni per Procida e Capri covid free a cui si aggiungerà a breve Ischia: “La vaccinazione delle isole – spiega l’assessore – è stata una idea semplice e giusta per avere un traino e infatti il risultato è stato molto apprezzato dal mercato internazionale per tutta la Campania.

Gli albergatori sono pronti anche a vaccinare con i loro medici e poi stiamo puntando su un turismo più tranquillo nelle aree interne, dove le condizioni di sicurezza saranno sufficienti a creare viaggi covid free vista la diluizione delle presenze. Per le località più note andremo avanti con le vaccinazioni ad Amalfi, Positano, Sorrento, ricordando anche che è in arrivo il green pass”.

Un capitolo a parte merita Napoli che aspetta la ripartenza dopo il boom degli ultimi sei anni bloccato improvvisamente dal covid: “Vivo a Napoli – dice Casucci – conosco umori e amori dei napoletani, una città che si è fatta del male da sola in questi mesi, dagli assembramenti alla manutenzione in ritardo come nella Galleria Vittoria.

Non è stato fatto nulla, sono stati spesi soldi inutili e per altre zone su cui erano pronti progetti e soldi come il nuovo lungomare è tutto fermo. Ma è una città di enormi potenzialità. Avevo incontrato l’assessore comunale De Majo, una persona aperta e intelligente, poi tutto il ragionamento si è bloccato: il turismo funziona senza rivalità e contrapposizioni ma con sinergie”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.