Meloni: “Mi preparo a governare la nazione. Chiusure? Draghi più rigido di Conte”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
La leader di Fratelli d’Italia: “Sono pronta a fare quello che gli italiani mi chiedono di fare, ma non mi pongo un obiettivo personale”. Sul presidente del Consiglio e la gestione del governo della pandemia: “Mi aspettavo qualcosa di più coraggioso, per l’autorevolezza che ha e che può esercitare, mi pare che sia ancora ostaggio della sinistra”

“Io mi preparo a governare la nazione, ma non mi pongo un obiettivo personale. Voglio andare lì con una classe dirigente all’altezza di questo compito. Dove arrivo, però, non lo decido io”, precisa Meloni. “Le prime cose che farei se andassi al governo sarebbero politiche di sostegno alle imprese e incentivi alla natalità – dice poi la leader di FdI –

La libertà d’impresa abbassando le tasse e diminuendo la burocrazia è fondamentale, la ricchezza di un Paese infatti la creano le imprese e non lo Stato. Inoltre, uno dei più grandi problemi in Italia riguarda la natalità. Un grande piano di incentivo alla natalità per far ripartire le nascite sarebbe prioritario, con i tassi di adesso tra 30 anni non potremo più pagare le pensioni”

Parlando dell’esecutivo guidato da Mario Draghi, Meloni dice: “Il giudizio sul governo per ora non è positivo. Il tema della pandemia, delle chiusure, dei ristori, delle scelte economiche mi pare in continuità con quello del precedente governo”. “Mi aspettavo qualcosa di più coraggioso da parte di Draghi, per l’autorevolezza che ha e che può esercitare – aggiunge – Sicuramente va meglio il piano vaccini ma mi pare che Draghi sia ancora ostaggio della sinistra”.

Poi, rispondendo a una domanda sull’ipotesi Mario Draghi come presidente della Repubblica, Meloni spiega: “Io una scelta decisa non l’ho fatta. A favore di Draghi gioca il fatto che se viene eletto al Quirinale si va a votare. Ma non ho ancora gli elementi per dire se FdI lo possa sostenere al Quirinale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. peggio di conte la dittatura non puo esserci. abbiamo vissuto scene che neppure con le SS e la Gestapo nel 43 in guerra…. i covidioti non se ne rendono conto.. E Draghi non è da meno, solamente deve seguire un’agenda diversa, piu economica, per distruggere definitivamente il paese e consegnarlo alla cina e alle corporazioni sovranazionali.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.