Rispoli (Csa-Fiadel): “Indifferenziato violato. A Salerno traffico rifiuti clandestino”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Possibile traffico clandestino di rifiuti e un aggravio di lavoro per i dipendenti di Salerno Pulita. Questa la denuncia che Angelo Rispoli, segretario provinciale della Fiadel Salerno, ha inviato a sindaco della città capoluogo e prefetto.

“Nelle notti relative al deposito dei rifiuti indifferenziati, le strade cittadine vengono invase da materiali provenienti dai contenitori in cui i cittadini hanno regolarmente depositato la spazzatura ed i sacchetti vengono aperti da ignoti alla ricerca di metalli o merce da rivendere. Il fenomeno ha assunto dimensioni tali da interessare l’intero territorio cittadino e da far supporre la presenza di vere e proprie bande organizzate”, ha detto. “Chiedo a sindaco e prefetto di dar vita ad un preciso piano a tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza urbana per reprimere questo fenomeno”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ma fatela finita Salerno e’ un perenne immondezzaio, le giustificazioni ridicole e’ il solito scaricabarile italiano,a noi cittadini interessa che la nostra citta’ turistica venga pulita 24 ore al giorno,tutti i giorni sempre.Il lungomare ,il corso ,la periferia vanno puliti sempre .Basta ci avete scocciato con queste ridicole denunce.

  2. Mai sentito una supercazzola peggiore!!!!
    Capisco che la popolazione è considerata stupida ed ignorante (a giusta ragione?), ma dire una cavolata simile……
    Ma è così difficile dire la verità? Capisco che i perbenisti siano facilmente “indignabili”, ma perché girare in torno alla realtà?
    Ci sono tanti, tantissimi disgraziati nullatenenti, la maggior parte dei quali sono extracomunitari, e purtroppo data la loro disperazione, cercano tra i rifiuti qualcosa da “riciclare”, come abiti, scarpe, e tutto quello che per loro può servire!!!!
    Vorrei ricordare che quando c’erano i contenitori per la raccolta abiti, era la “normalità” quotidiana vedere questi disgraziati buttarsi letteralmente dentro e cercare.
    D’altronde, questa è l’integrazione che propone la nostra politica……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.