Salernitana, Lotito: nostro compito non disperdere questo patrimonio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Noi oggi ci troviamo purtroppo di fronte a un problema, che è normativo. Dobbiamo cercare di trovare una soluzione che contemperi le esigenze della città con il rispetto delle regole”.

Lo ha detto Claudio Lotito, co-patron della Salernitana, alla cerimonia di premiazione organizzata dal Comune per celebrare la promozione in serie A della squadra campana.
Parlando della questione multiproprietà, per la quale dovrà cedere le sue quote entro il 25 giugno, l’imprenditore ha spiegato: “Faremo di tutto affinché la Salernitana continui in questo tragitto, in questo percorso di solidità, di forza sportiva e, soprattutto, di organizzazione”. Lotito ha garantito: “E’ nostro compito sicuramente non disperdere questo patrimonio e soprattutto quello che abbiamo fatto. Anzi, lo vogliamo preservare e tramandare nel tempo. Vogliamo – ha detto – che la Salernitana continui in questo cammino perché oggi è una delle venti società del calcio che conta”.
Lotito ha ricordato l’inizio della sua avventura a Salerno, dieci anni fa, proprio nel Salone dei Marmi alla presenza dell’ allora sindaco Vincenzo De Luca. “Entrando in questa sala, sono tornato indietro con la mente, ricordando con quanto entusiasmo siamo stati accolti”, ha spiegato il co-patron per il quale “oggi un interesse prevalente è stato soddisfatto: la passione che questa città ha per il calcio. La prima cosa che mi ha galvanizzato in quel compito di cui ci siamo fatti carico è stata proprio l’ entusiasmo che questa città ha nei confronti del calcio. Ora serve trovare la soluzione rispettosa delle regole che consentirà alla squadra e alla società di proseguire in questo cammino e di rappresentare sempre nel calcio che conta la città di Salerno”. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. C’è ancora qualcuno (pseudo tifoso) con il freno a mano e la testa galleggiante oltre che il decimo posto in tasca.
    ….e parlano pure!
    …e commentano anche accipicchia!!
    Insomma parlano x togliere ossigeno all’aria….scrivono x togliere energia alle batterie.
    Certo che si guadagna …. perché il Milan regala soldi oppure la Juve o il Real Madrid distribuiscono carte da 100€?
    In 10 anni ha dato lustro con diverse promozioni e due coppe e soprattutto la promozione in A…meglio dei 90 anni precedenti messi insieme.
    Ha il diritto di fare perché ne è stato capace e ovviamente speriamo nel meglio x la nostra gloriosa e invincibile Salernitana
    mActe Animo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.