Serie B, play off: il Venezia vince il primo round contro il Cittadella

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Il primo round va al Venezia, che vince 1-0 in casa del Cittadella e si prende un buon vantaggio per la finale di ritorno. Decide un gol di Di Mariano, arrivato al termine di una bella azione ma favorito anche dall’unica amnesia di Kastrati, migliore in campo per il Cittadella fino a quel momento. Gli uomini di Paolo Zanetti hanno giocato una partita di qualità e di esperienza: per la prima ora hanno imposto i ritmi di gara, creando parecchie occasioni e riducendo al minimo i rischi.

Poi, dopo il vantaggio, gli arancioneroverdi sono riusciti a difendersi con ordine dagli attacchi granata, concedendo una sola vera occasione su cui Maenpa è stato monumentale. E tutto questo nonostante l’assenza dai titolari di Maleh (squalificato) e di Aramu, acciaccato dopo la trasferta di Lecce e in campo solo negli ultimi 20 minuti. Gara sottotono invece per i ragazzi di Venturato, per cui ora si fa veramente dura: al ritorno, giovedì, il Cittadella dovrà vincere con almeno due gol di scarto. Con qualsiasi altro risultato, il Venezia tornerebbe in Serie A dopo 19 anni.

LA PARTITA

All’11’ il Venezia ha subito una grandissima occasione: da calcio d’angolo, Svoboda fa la torre per Ceccaroni, che in tuffo da due passi costringe Kastrati al miracolo. Il portiere del Citta è poi bravo, poco prima della mezz’ora, a deviare in angolo una conclusione di Di Mariano dai 25 metri. I padroni di casa si fanno vedere solamente al 42’, con un tiro di Badini da fuori deviato in corner da Maenpaa.

Passato lo spavento, il Venezia ha una grande occasione con Forte, il cui colpo di testa su assist di Di Mariano finisce alto di poco. Al 50’ gli ospiti passano in vantaggio: Crnigoj va in profondità per Johnsen, che elude la marcatura di Donnarumma e serve al centro Di Mariano. Il tiro è centrale ma Kastrati, perfetto fino a quel momento, buca clamorosamente l’intervento e fa passare la palla alle sue spalle. All’80’ il Cittadella ha un’occasione clamorosa per pareggiare: Baldini se ne va sulla sinistra, ne salta due e crossa al centro per Tsadjout, che spara su Maenpaa da due metri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.