Carisal: al via la presentazione dei risultati dei Percorsi “Cultura e Impresa”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Si è volto oggi on line alle ore 10 00’ sulla piattaforma Zoom (canale della Fondazione Carisal) l’incontro di presentazione dei risultati dei percorsi di co-working “Cultura e impresa” nell’ambito del Progetto La Biblioteca Vive nel quartiere cofinanziato dal MIBACT e  promosso dal Comune di Salerno  (ente capofila),  in partenariato con la Fondazione Carisal ed associazioni di comprovata esperienza nel rapporto tra il libro e l’animazione culturale.

I percorsi Cultura e impresa, progettati e realizzati dalla Fondazione Carisal, sono stati   rivolti a 25 aspiranti imprenditori con l’obiettivo di promuovere la creatività e lo sviluppo di idee per la creazione di imprese culturali innovative. Inizialmente programmati in presenza presso la Biblioteca Villa Carrara a Salerno, sono stati realizzati in modalità on line,  a causa dell’emergenza epidemiologica,  dal 28 gennaio  al  6 maggio scorso.

Prima della presentazione  delle idee di imprese culturali sviluppate dai partecipanti, suddivisi in gruppi, sono intervenuti per i saluti in rappresentanza del  Comune di Salerno, la responsabile del procedimento, Concetta Santulli  e  per la Fondazione Carisal,  il Presidente Domenico Credendino.

4 le start up di imprese culturali innovative presentate all’incontro direttamente dai rispettivi  capi gruppo di progetto:  “Lamia House” , “Belvedere del Mare – Biblioteca Maraldi Ruocco” “Rigenerarti” e “Scola Salerni”, dopo una breve introduzione  da parte degli esperti Giuseppe De Nicola e Igor Scognamiglio che, con la Fondazione Ampioraggio, hanno collaborato alla parte scientifica dei percorsi per l’individuazione dei facilitatori e  delle testimonianze di imprese culturali di successo.

Hanno concluso i lavori, il Direttore della Fondazione Carisal, Francesco Paolo  Innamorato e la Responsabile del Progetto, Giovanna Tafuri che ha moderato l’incontro.

All’incontro hanno preso parte,  inoltre, i rappresentati delle  associazioni  partner Casa della  Poesia; Saremo Alberi; Arci Marea e Bruno Zevi che hanno  curato  altre iniziative nell’ambito del Progetto La Biblioteca Vive nel quartiere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.