Da Salerno il primo farmaco per la cura delle sindromi-post Covid per i bambini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
C’è anche la mano di Salerno e della Fondazione Ebris nella rivoluzionaria scoperta fatta nel corso delle ricerche per battere il Covid. I ricercatori della fondazione salernitana coordinati dal professore Alessio Fasano, insieme agli studiosi di altre Università, hanno scoperto il meccanismo che provoca una severa sindrome post-contagio nei bambini e anche il potenziale trattamento della patologia.

In particolare, i ricercatori hanno concentrato la loro attenzione sulla sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini (definita MIS-C) che, come osservato nel corso della pandemia, si è registrato in ogni parte del mondo, facendo registrare anche alcuni decessi.

Gli studiosi hanno osservato come, dopo la “guarigione”, il virus permanga nell’apparato digerente dei bambini, immettendosi poi nel flusso sanguigno e creando gravi scompensi a livello cardiaco o epatico.

La scoperta del meccanismo ha portato gli studiosi ad esaminare a fondo la questione e cercare una possibile cura. Un obiettivo che sembra essere raggiunto: ai bambini colpiti da MIS-C, infatti, è stata somministrato il larazotide acetato, un farmaco sperimentale utilizzato finora per combattere la celiachia.

E i risultati ottenuti sono così incoragianti che hanno confermato l’ipotesi dello studio, aprendo la strada all’uso della larazotide acetato come primo trattamento orale per il Covid e le sue complicazioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.